L’attore fornisce nuovi dettagli sulla serie.

Anche se le riprese sono ferme a causa dell’emergenza sanitaria, Sebastian Stan ha rilasciato un’intervista per The Hollywood Reporter parlando della serie Disney+ The Falcon and the Winter Soldier, dove ricopre il ruolo di co-protagonista insieme ad Anthony Mackie.

Per certi versi sembra una serie tv, invece per molti altri ricorda un film. La cosa che amavo è che l’atmosfera mi ricordava quella di Captain America: The Winter Soldier, che è stata una delle esperienze più belle.

Il contesto nel quale vediamo questi due personaggi è molto simile a quello del mondo che conosciamo. Ma, è anche pieno zeppo di scene d’azione enormi e massicce, mescolate con una profonda attenzione ai personaggi.

stanno ottenendo molto più spazio, il che ci permetterà di esplorarli meglio. Possiamo metterli in situazioni in cui non abbiamo mai potuto inserirli prima, dato che ora hanno sei ore a disposizione anziché due.

Inoltre, Stan afferma che per quanto riguarda la relazione tra Falcon e il Soldato d’Inverno, gli spettatori dovranno semplicemente aspettare e vedere come si evolverà il loro rapporto.

Stan, successivamente, ha parlato anche del rapporto e della separazione di Bucky e Steve alla fine di Avengers: Endgame, dove i due amici, dopo un abbraccio molto discusso tra i fan, si salutano. L’attore ha sostenuto che la decisione di passare lo scudo del Capitano a Sam sia stata corretta:

Steve sta dicendo a Bucky: “Anche tu avrai ciò che io sto cercando. Non metterò questo peso su di te. Vivremo entrambi le nostre vite, quelle vite che ci spettavano e che ci sono state prese negli anni 40, quando ci arruolammo. È in quel momento che ho capito che il film era giunto al termine. Non credo ci sia un qualche tipo di desiderio o conflitto sulla questione dell’eredità di Cap.

La scena, aggiunge l’attore, ha la giusta lunghezza. Se avessero dovuto dare spazio a tutti gli addii avrebbero dovuto girare un altro paio di ore, dando vita così ad un altro film. Stan sostiene che Sam è sempre stato l’uomo giusto, secondo lui, per proseguire il lavoro di Captain America, visto anche il bagaglio più grosso di esperienze che vedremo esplorate nello show. Per saperne di più dovremo aspettare e sintonizzarci su Disney+. Ma, l’attore ci tiene ad aggiungere che, alla fine di Endgame, né per Steve né per Bucky si tratta davvero dello scudo.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

The Falcon and the Winter Soldier sarà una serie limitata di 6 episodi prodotta dai Marvel Studios per la piattaforma di streaming Disney+. 

Nel cast torneranno Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon) e Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), insieme a Daniel Brühl (Helmut Zemo), Emily VanCamp (Sharon Carter/Agente 13) e le new entry Wyatt Russell (John Walker/US Agent) e Clé Bennet (Lemar Hoskins/Battlestar).

Questa la sinossi ufficiale:

«In seguito agli eventi di Avengers: Endgame, Sam Wilson/Falcon e Bucky Barnes/Winter Soldier si uniscono in un’avventura globale che mette alla prova le loro abilità e la loro pazienza».

Kari Skogland alla regia su una sceneggiatura di Malcolm Spellman. Le riprese dello show sono iniziate lo scorso ottobre ad Atlanta.

The Falcon and the Winter Soldier sarà la prima serie televisiva prodotta dai Marvel Studios

Lascia un commento