Benché tra gli Avengers possa essere considerato un comprimario, Occhio di Falco è un personaggio che ha avuto un ruolo importante all’interno della saga cinematografica. Viene Introdotto nel MCU già dal 2011 con una breve apparizione in Thor, dove viene presentato come l’agente Clint Barton dello S.H.I.E.L.D. interpretato da Jeremy Renner.

Nel 2012 lo ritroviamo in Avengers dove per gran parte del film, sotto il controllo di Loki (Tom Hiddleston) sarà un avversario, fino a che Natasha Romanoff (Scarlett Johansson) non riesce a sottrarlo al controllo del Dio degli Inganni grazie ad una “ricalibratura cognitiva” (un forte colpo alla testa!); qui scopriamo che la Vedova Nera e l’arciere si conoscono da tempo: Barton era stato inviato ad uccidere Natasha, ma disobbedendo agli ordini l’aveva risparmiata.

In seguito i due hanno affrontato molte missioni insieme, sviluppando un rapporto di cameratismo e complicità; questi accenni ad un passato di operazioni sotto copertura contribuisce indirettamente ad aggiungere spessore ad ambedue i personaggi. Nel finale del film Barton si unisce agli Avengers nella battaglia contro i Chitauri dimostrando la sua eccezionale abilità di arciere.

In Avengers: Age of Ultron scopriamo che Clint ha moglie e figli, ed una casa che è anche il suo rifugio “segreto”. Occhio di Falco contribuisce a redimere i due gemelli Pietro e Wanda Maximoff (Aaron Taylor-Johnson ed Elizabeth Olsen), i due giovani super umani che prima l’Hydra e poi Ultron (James Spader) utilizzano per combattere gli Avengers. Una volta resosi conto della pericolosità di Ultron i due gemelli si uniranno agli Avengers per combatterlo.

Pietro sacrifica la propria vita per salvare Barton, che a sua volta aiuta Wanda, sotto shock per la perdita del gemello, guadagnandone la fiducia. Burton una volta finita la battaglia contro il robot assassino deciderà però di ritirarsi dalle missioni con gli Avengers per ritornare dalla propria famiglia.

Ma Barton non riesce a restare con la famiglia a lungo; in Captain America: Civil War si schiera dalla parte di Steve Rogers alias Captain America (Chris Evans) e recluta Wanda per aiutare la fazione antigovernativa. Verrà arrestato e imprigionato, anche se il finale lascia intendere che il Capitano riesca a farlo evadere insieme agli altri suoi “complici”.

Occhio di Falco è assente in Avengers: Infinity War, ma in Avengers: Endgame scopriamo che in seguito agli eventi di Civil War ha scelto gli arresti domiciliari, ed è quindi tornato dalla sua famiglia. Lo schiocco delle dita di Thanos (Josh Brolin) però porta via tutti i suoi cari: questo sveglia in lui la rabbia che lo trasforma in Ronin, solitario vendicatore intenzionato a fare giustizia ad ogni costo.

Sarà Natasha a riuscire nuovamente a recuperarlo; in seguito Barton, nonostante tenti di fermarla, vede morire l’amica e compagna di molte avventure che si sacrifica, per permettergli di recuperare la gemma dell’anima.

Occhio di Falco è il meno “super” degli eroi finora portati sul grande schermo, è abile nel combattimento corpo a corpo, possiede riflessi straordinari ed è incredibilmente abile nell’utilizzo dell’arco; queste abilità sono frutto del suo addestramento, anni di duro lavoro e abnegazione, ma ciò nondimeno Barton è  riuscito a non rinunciare alla propria normalità costruendo una famiglia ed una casa che rappresenta il proprio rifugio sicuro.

L’attore che recita il ruolo di Occhio di Falco è Jeremy Renner, che ha raggiunto la notorietà grazie al film The Hurt Locker diretto dalla regista Kathryn Bigelow, dove interpreta un artificiere dell’esercito americano in missione in Iraq, per questo ruolo ha meritato la candidatura all’Oscar. Si era già cimentato in un film di azione come protagonista in The Bourne Legacy prima di vestire i panni dell’eroe Marvel.

Hawkeye: Jeremy Renner svela che le riprese stanno per iniziare ...

Renner riesce a restituire un personaggio profondamente umano, grazie alla sua capacità di evidenziare i conflitti interiori di Barton anche durante le scene di azione, spesso il personaggio deve fare scelte difficili in pochi attimi. Infatti fin dalla sua prima apparizione Occhio di Falco dimostra di non sospendere mai il proprio arbitrio e di compiere le proprie azioni guidato dal proprio istinto, esprimendo così il suo lato più umano.

Quando il controllo di sé viene meno, la prima volta a causa del controllo di Loki e la seconda quando il dolore per la perdita della propria famiglia rende Barton cieco di rabbia, Renner è in grado di interpretare una versione “oscura” del proprio personaggio altrettanto credibile ed efficace.

Occhio di Falco si è così guadagnato di diritto una delle serie annunciate dal canale Disney+ in cui farà il suo esordio Kate Bishop, una giovane ragazza che Barton addestrerà per poi passarle il testimone. La decisione di introdurre il personaggio nella serie, fa pensare che potremmo presto veder nascere gli Young Avengers, formazione di nuovi giovani eroi.

Hawkeye - Le riprese della serie potrebbero iniziare in settembre

Lascia un commento