Nebula potrebbe avere un ruolo più ampio in Guardiani della Galassia Vol. 3.

Metà donna, metà cyborg, spietata guerriera e figlia di Thanos: stiamo parlando di Nebula, il personaggio interpretato da Karen Gillan dal primo Guardiani della Galassia fino al più recente Avengers: Endgame.

Dopo gli sconvolgenti eventi di Endgame, il cui la sua versione presente ha ucciso quella del passato, il personaggio ha in serbo un futuro piuttosto nebuloso (scusate il gioco di parole). Intervistata da Comicbook.com, la Gillan ha parlato di ciò che la aspetta:

La Nebula del futuro è davvero interessante da esplorare, non vedo l’ora di cominciare. Per la prima volta vedremo com’è senza gli abusi di Thanos… Come farà a rimettersi in piedi? Credo sia una strana sensazione, per una persona che è stata maltrattata per anni da un genitore, il fatto che gli voglia ancora bene ma porti comunque rancore. Mi interessa davvero sviluppare questo aspetto.

Riguardo al suo ruolo in Guardiani della Galassia Vol. 3, l’attrice ha spiegato:

Non so quando inizieremo, per via di tutta questa situazione. Forse tra un paio d’anni, chissà. Ma di sicuro avrà un ruolo centrale, quasi quanto quello di Gamora nel primo film.

Che ne pensate di queste parole? Fatecelo sapere nei commenti.

Avengers: Endgame, i fan notano un commovente dettaglio su Nebula

Lascia un commento