Nuove indiscrezioni sulla serie dell’arciere.

Ammettiamolo: tra il lavaggio del cervello in The Avengers, gli arresti domiciliari in Captain America: Civil War e la morte della famiglia in Avengers: Endgame, il nostro Clint Barton (meglio conosciuto come Occhio di Falco) non ha passato vita facile nell’Universo Cinematografico Marvel.

Le cose stanno per cambiare, ora che il nostro arciere preferito riceverà una serie tutta sua su Disney+, nella quale Jeremy Renner riprenderà il ruolo per addestrare una nuova supereroina di nome Kate Bishop. Nei giorni scorsi i Marvel Studios hanno annunciato i registi della serie, e oggi arrivano online interessanti rumor sul villain della serie.

Secondo quanto riportato da The Illuminerdi, la produzione è alla ricerca di un attore dell’est Europa per interpretare Kazimierz Kaziemierczak, conosciuto nei fumetti come il Clown. La fonte specifica che gli studios hanno già in mente un attore, ed è noto… per aver già interpretato un clown al cinema!

Kaziemierczak è uno spietato mercenario cresciuto in una famiglia di artisti circensi, ed è stato l’antagonista principale di Clint Barton nella serie a fumetti scritta da Matt Fraction e disegnata da David Aja, che sembra essere l’ispirazione principale per lo show prodotto dai Marvel Studios. La casting grid diffusa dalla fonte cerca un attore disponibile per cinque dei sei episodi previsti per la serie, ed è quindi logico che Kaziemierczak possa essere il villain contro cui si scontreranno Clint e Kate.

Che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Occhio di Falco sarà una serie limitata di 6 episodi prodotta dai Marvel Studios per la piattaforma di streaming Disney+.
Nel cast tornerà Jeremy Renner (Clint Barton/Occhio di Falco) nel ruolo da protagonista, per addestrare una nuova supereroina di nome Kate Bishop.
Bert and Bertie e Rhys Thomas alla regia su una sceneggiatura di Jonathan Igla. Le riprese dello show inizieranno presto, i casting sono in corso.
Occhio di Falco sarà la quarta serie televisiva prodotta dai Marvel Studios, in arrivo nell’autunno 2021.

Lascia un commento