Quale sarà il destino di Black Widow?

Negli USA si è appena concluso il weekend di festività del Labor Day, durante i quali due importanti film di questa stagione cinematografica hanno trovato modo di arrivare al pubblico, seppur in maniera differente: Mulan è arrivato in streaming a pagamento su Disney+, mentre Tenet è stato distribuito nelle poche sale cinematografiche aperte.

Sebbene sia ancora presto per giudicare l’efficacia delle due strategie, con l’arrivo dei primi dati del box office possiamo cominciare a tirare le somme.

Mulan

Mulan | Recensione del nuovo Live Action della Disney

The Walt Disney Studios sperimenta un nuovo tipo di PVOD chiamato Accesso VIP, un pagamento aggiuntivo rispetto all’abbonamento Disney+ per guardare in anteprima il nuovo Mulan prima che diventi disponibile gratuitamente per tutti gli abbonati, a dicembre. La Disney non ha ancora diffuso ufficialmente i dati di streaming, ma sembra che sia una vittoria per la compagnia:

          1. Un report di Yahoo! Finance spiega: «Dati preliminari mostrano che Mulan ha portato ad un aumento del 68% dei download della app Disney+, dal 4 al 6 settembre, che rappresenta il “weekend d’apertura”. Gli acquisti in-app sono aumentati del 193%, che è ovviamente dovuto al costo di $30 per Mulan».

          2. Le azioni in borsa della Disney sono cresciute a dismisura (dopo un drammatico crollo negli ultimi mesi) e sono tornati ai livelli di febbraio, prima della pandemia. Un report di Deadline rivela: «La Disney ha avuto dei vantaggi chiave grazie a Mulan, che ha riportato in vetta le sue azioni evitando il crollo degli incassi in una possibile release cinematografica. Inoltre gli iscritti a Disney+ sono aumentati a dismisura, il che è la vera vittoria della compagnia».

          3. Durante la partecipazione al Citi 2020 Global Technology Conference, i rappresentanti di The Walt Disney Company hanno rivelato di essere «pienamente soddisfatti dei numeri di Mulan durante i primi 4 giorni di streaming», e che è stato il modo migliore di distribuire il blockbuster in un periodo di chiusura della California e di New York, considerati i maggiori mercati mondiali.

          4. Secondo quanto riportato da SambaTV in un’analisi dei dati non ufficiale, oltre 1.12 milioni di utenti unici hanno acquistato Mulan nei primi 4 giorni di streaming, il che equivarrebbe a circa $33.5 milioni per il “weekend d’apertura”.

 

Tenet

You may not be able to watch Tenet, but you can stream the score and it slaps - The Verge

Una sorte diversa è toccata a Tenet della Warner Bros.: l’epica avventura sci-fi di Christopher Nolan, che nei cinema d’europa sta facendo faville al botteghino con oltre $130 milioni, secondo i primi dati avrebbe raccolto tra i $15 e i $20 milioni nel primo weekend di proiezioni. Un risultato abbastanza insoddisfacente per i dirigenti della Warner, che nonostante il periodo di pandemia speravano in un inizio migliore.

È tempo di tirare le somme; la critica sta acclamando Tenet e demolendo Mulan, ma i risultati parlano chiaro. I cinema nel mondo (soprattutto negli USA) non sono ancora del tutto sicuri, e soprattutto il pubblico non è motivato a frequentarli. La strategia di distribuzione scelta da Disney sembra aver avuto i risultati migliori, anche se lontani dai vecchi weekend d’apertura (Il Re Leone aveva raccolto $130 milioni nei primi giorni di proiezione).

Il destino di Black Widow

Black Widow trailer, release date, cast and everything we know | TechRadar

Ora ci troviamo di fronte ad un bivio. Sebbene la strategia di Mulan abbia avuto la meglio su quella di Tenet (ma, ripetiamo, ben lontana dalle speranze di entrambe le major), i Marvel Studios potrebbero decidere di rinviare Black Widow al 2021 e, con esso, l’intera Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel (siamo parlando di The Falcon and the Winter Soldier, Eternals, Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli, WandaVision). Ma neanche un impero come Disney può permettersi di avere un film pronto da mesi e non iniziare a guadagnarci sopra.. Perciò una possibile release del cinecomic su Disney+ dovrebbe essere il loro primo pensiero, a patto però di rinunciare a buona parte degli incassi.

Il gioco vale la candela? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti, o sui nostri canali social.

Lascia un commento