Avreste mai detto che la supereroina più potente dell’universo… è timida?

Brie Larson, vincitrice del premio Oscar e volto di Captain Marvel nell’Universo Cinematografico Marvel, ha rivelato un interessante aneddoto sulla sua carriera e sul percorso che l’ha portata ad entrare nella famiglia dei Marvel Studios.

Tramite il suo canale YouTube, l’attrice ha svelato di aver fatto provini per moltissimi film, inclusi Iron Man 2ThorAvatarStar Wars e tanti altri. Ma quando le è stato offerto il ruolo di Carol Danvers, la Larson si è sentita troppo insicura ed ansiosa.

Captain Marvel Still Powerful In Its Second Weekend Atop The US Box Office | Movies | Empire

Ho ricevuto una chiamata mentre lavoravo a Kong: Skull Island. Ricordo che quelli del mio team mi hanno detto «I Marvel Studios sono interessati ad averti nella parte di Captain Marvel». Al che ho pensato «Mio Dio, non posso farcela, sono troppo ansiosa. È davvero troppo per me, non credo di potercela fare». E così ho rifiutato. Un paio di mesi dopo mi hanno ricontattata, dicendomi «Hey, ha chiamato di nuovo la Marvel, sei proprio sicura?» e io ancora «Sì, sono troppo introversa».

La situazione è cambiata dopo un incontro con Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, che le ha fatto cambiare idea grazie alle sue forti idee:

Sono rimasta davvero colpita da quello che stavano cercando di ottenere. Volevano un ruolo forte, non solo femminile, un simbolo per tutti. Mi sembrava molto progressista, così ho accettato.

Non è la prima volta che la Larson elogia gli studios e la loro interpretazione del personaggio; già qualche tempo fa aveva speso parole entusiasmanti su Captain Marvel, descrivendo la supereroina come «un simbolo per le giovani donne».

E voi che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

More Captain Marvel High-Res Images Released | Cosmic Book News

Lascia un commento