Natalie Portman conferma l’adattamento della storyline a fumetti dedicata a Jane Foster.

Dopo l’enorme successo di Thor: Ragnarok, i Marvel Studios hanno confermato un quarto capitolo sulle avventure del Dio del Tuono durante lo scorso San Diego Comic-Con, che si chiamerà Thor: Love and Thunder e vedrà il ritorno di Tessa Thompson nei panni di Valchiria (che sarà apertamente queer) e Natalie Portman nel ruolo di Jane Foster, vista l’ultima volta in Thor: The Dark World (più una piccola apparizione in Avengers: Endgame).

Durante un’intervista con Yahoo! Movies, l’attrice si è lasciata sfuggire una grossa anticipazione sulla pellicola e, in particolare, sul suo personaggio:

Non posso dire molto, lo sapete, ma sono davvero emozionata. Sto cominciando ad allenarmi, a mettere su muscoli. Con tutte queste supereroine, più ce ne sono e meglio è.

Il film è basato sulla graphic novel The Mighty Thor, credo sia stato annunciato. Jane deve affrontare il cancro al seno, e nel frattempo deve fare i conti con la responsabilità di essere una supereroina.

Diretto da Taika Waititi, Thor: Love and Thunder arriverà nelle sale cinematografiche l’11 febbraio 2022.

Nel cast torneranno Chris Hemsworth (Thor), Natalie Portman (Jane Foster) e Tessa Thompson (Valchiria), insieme alla new entry Christian Bale nel ruolo del villain.

Le riprese del film inizieranno nei primi mesi del 2021 presso gli studios di Sydney, ed utilizzeranno la tecnologia Stagecraft.

Thor: Love and Thunder fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi la nostra scheda dedicata!

Lascia un commento