Scarlett Johansson rivela nuovi dettagli sulla trama di Black Widow.

Black Widow avrebbe dovuto essere il primo film della Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel a debuttare nei cinema (ora rimandato di oltre un anno a causa dell’emergenza sanitaria globale), e a tal proposito i Marvel Studios hanno rilasciato diversi trailer che hanno fatto entusiasmare ed incuriosire i fan.

Se sulla trama i dettagli trapelati sono pochi, ancor meno sono le informazioni sul villain principale del film: il temibile Taskmaster. Si tratta di uno dei cattivi più interessanti presentati dalla Casa delle Idee, poiché nei fumetti il personaggio possiede l’abilità di replicare istantaneamente il metodo di combattimento dei suoi avversari.

Taskmaster's Powers Tech-Based in Black Widow?

Fino ad ora, i trailer non hanno ancora rivelato chi si cela sotto la sua maschera da teschio (che speriamo di scoprire al cinema), ma dal poco che sappiamo possiamo intuire che si tratti di un personaggio facente parte del passato di Natasha Romanoff (Scarlett Johansson), prima che diventasse un membro degli Avengers.

In occasione dell’uscita di un libro dedicato al film, la protagonista Scarlett Johansson ha fatto luce sui rapporti tra la Vedova Nera e il villain Taskmaster, spiegando che quest’ultimo non ha come principale obiettivo la protagonista:

Quando Natasha incontra Taskmaster, lui non la sta cercando. Lei pensa inizialmente che lui sia coinvolto in qualche modo negli degli Accordi di Sokovia o che forse è stato mandato a recuperarla dal segretario Ross. Non appena inizia a sperimentare lo stile di combattimento di Taskmaster, si rende conto però che in realtà non è lei il suo bersaglio e che Taskmaster ha un obiettivo più grande. Non sa se si tratta di qualcuno del suo passato o di un nemico senza volto.

Black Widow: Natasha Isn't Taskmaster's Biggest Target

Che Taskmaster abbia un obiettivo più grande rispetto alla caccia a Natasha è un particolare non trascurabile, che rivela di più sulla trama del film. Solleva infatti una domanda importante: quale sarà il suo obiettivo principale? Le ipotesi potrebbero essere molteplici: è possibile che il suo obiettivo possano essere le fiale rosse che si sono viste in qualche scatto rubato dal set, che a loro volta potrebbero collegarsi al virus che Crossbones (Frank Grillo) trafuga all’inizio di Captain America: Civil War, o che quest’ultime possano essere addirittura le cosiddette “particelle Pym” di Ant-Man (Paul Rudd).

Oppure può darsi che lo scopo di Taskmaster sia scalare i vertici della Stanza Rossa, l’organizzazione che crea le Vedove Nere, per diventarne il capo a qualsiasi costo, eliminando chiunque si metta di mezzo. In ogni caso, qualsiasi sia la missione del villain, appare ormai chiaro che incrocerà ripetutamente la strada Natasha, dando vita a combattimenti spettacolari.

New Black Widow Photos Offer Best Look Yet At Villain Taskmaster

Diretto da Cate Shortland, Black Widow arriverà nelle sale cinematografiche il 7 maggio 2021.

Nel cast torneranno Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera) e William Hurt (generale Thaddeus Ross), insieme alle new entry Florence Pugh (Yelena Belova), Rachel Weisz (Melina Vostokoff), David Harbour (Alexei Shostakov/Guardiano Rosso), O-T Fagbenle (Rick Mason) e Ray Winstone.

Questa la sinossi ufficiale:
«I Marvel Studios presentano lo spy thriller Black Widow dove Natasha Romanoff, in fuga dal governo per il suo rifiuto agli Accordi di Sokovia e per aver aiutato Steve Rogers, si ritrova da sola ed è costretta ad affrontare il suo oscuro passato».

Black Widow fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi la nostra scheda dedicata!


Ringraziamo Marvel News Italia, Avengers UnitiMarvel e Dc United Italia e Marvel World Italia per la condivisione.

Lascia un commento