Il cameo di Robert Downey Jr. potrebbe essere stato tagliato da Black Widow.

Attraverso l’imminente Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel, i Marvel Studios introdurranno moltissimi nuovi personaggi, tra film e serie televisive. Il primo prodotto della nuova ondata sarà WandaVision, in arrivo su Disney+ il 15 gennaio, mentre sul lato cinematografico troveremo Black Widow al cinema da maggio 2021.

Il film con Scarlett Johansson riporterà sullo schermo Natasha Romanoff aka Vedova Nera, che si immergerà profondamente nel suo oscuro passato mostrando gli avvenimenti in Russia e nella famigerata Stanza Rossa con un arco temporale incentrato sulla sua avventura in fuga tra Captain America: Civil War e Avengers: Infinity War.

Black Widow: Scarlett Johansson goes solo in EW's exclusive images | EW.com

Sebbene il cast principale di questo film è in gran parte composto da volti nuovi, come la Yelena Belova di Florence Pugh o Alexei Shostakov/Guardiano Rosso di David Harbour, alcuni personaggi familiari dell’MCU faranno il loro ritorno. Tra questi troveremo il generale Ross (William Hurt), intravisto nei trailer della pellicola, e un cameo da parte di un altro membro degli Avengers.

Tempo fa era rumoreggiato un cameo di Robert Downey Jr., che sarebbe tornato nel film grazie ad una scena tagliata proveniente da Captain America: Civil War. Sembra però che il suo cameo sia stato tagliato dalla pellicola, secondo quanto rivelato dall’insider Amit Chaudhari:

L’apparizione di Tony Stark era stata riportata da Deadline nel settembre 2019, anche se fonti vicine alla produzione di Black Widow stanno ora rivelando che tale apparizione è in dubbio.

Robert Downey Jr. è stato un vero e proprio pilastro nell’Universo Cinematografico Marvel dopo aver recitato per oltre 11 anni dal primo Iron Man fino all’ultimo Avengers: Endgame, in cui il suo personaggio ha trovato la morte dopo aver salvato l’universo. Una sua apparizione in Black Widow potrebbe avere senso dal punto di vista narrativo, poiché entrambi hanno combattuto nella stessa squadra in Captain America: Civil War, e il nuovo film solista riprenderà la storia di Natasha dopo quel punto. Dopo che Nat ha tradito Tony, lasciando liberi Capitan America e Bucky Barnes, c’è la possibilità che Tony la tenga d’occhio dopo tutto ciò che è accaduto durante la battaglia all’aeroporto in Germania.

Tuttavia, i fan sono rimasti fiduciosi sul fatto che Black Widow possa regalare un ultimo ritorno per il genio/miliardario/playboy/filantropo, ma le possibilità sembrano svanire sempre di più negli ultimi tempi. Ciò, tuttavia, non tiene conto di quanto siano grandi i Marvel Studios nel nascondere importanti spoiler e, considerando che questo tipo di cameo si qualificherebbe chiaramente come importantissimo, tutto è ancora possibile.

Pin on Captain America: Civil War

Diretto da Cate Shortland, Black Widow arriverà nelle sale cinematografiche il 7 maggio 2021.

Nel cast torneranno Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera) e William Hurt (generale Thaddeus Ross), insieme alle new entry Florence Pugh (Yelena Belova), Rachel Weisz (Melina Vostokoff), David Harbour (Alexei Shostakov/Guardiano Rosso), O-T Fagbenle (Rick Mason) e Ray Winstone.

Questa la sinossi ufficiale:
«I Marvel Studios presentano lo spy thriller Black Widow dove Natasha Romanoff, in fuga dal governo per il suo rifiuto agli Accordi di Sokovia e per aver aiutato Steve Rogers, si ritrova da sola ed è costretta ad affrontare il suo oscuro passato».

Black Widow fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi la nostra scheda dedicata!

Lascia un commento