Nuove foto e dettagli su WandaVision grazie allo speciale di Empire Magazine.

Empire Magazine ha dedicato il suo ultimo numero a WandaVision, la prima serie televisiva prodotta dai Marvel Studios per la piattaforma di streaming Disney+.

Empire – January 2021 – WandaVision cover

Fin dalla sua introduzione nella scena post-credits di Captain America: The Winter SoldierWanda Maximoff (Elizabeth Olsen) ha avuto un’incredibile evoluzione nel corso delle pellicole dell’Universo Cinematografico Marvel. È passata dal volere vendetta in Avengers: Age of Ultron allo scontrarsi contro gli altri Avengers per la propria libertà in Captain America: Civil War, fino al combattere contro il Titano Pazzo in persona in Avengers: Endgame. Ma non è mai stata protagonista… fino ad ora.

In WandaVision, la prima di una lunga serie di show prodotti dai Marvel Studios per Disney+, la Olsen sarà protagonista insieme a Paul Bettany, che riprenderà il ruolo di Visione (ucciso da Thanos durante gli eventi di Avengers: Infinity War) in una serie mystery ispirata alle più grandi sit-com americane della storia.

Il personaggio di Wanda Maximoff ha dimostrato di essere più forte di quanto immaginassimo alla fine di Avengers: Endgame, ma la serie mostrerà a fondo tutti i suoi poteri. «Se guardate l’evoluzione dei personaggi durante la Saga dell’Infinito, non credo che ci sia qualcuno che ha sofferto di più di Wanda Maximoff» spiega Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios. «Il suo dolore la condurrà ad esplorare nuovi lati dei suoi poteri. Chi altro è a conoscenza del suo vero potenziale? Da dove arriva? È stata la Gemma dell’Infinito a sbloccare questo potere? La serie risponderà a tutte queste domande».

E qual è il modo migliore per esplorare questi poteri? Una serie televisiva di circa 6 ore, ovviamente, che vedrà Wanda esplorare una realtà in cui vive una vita perfetta con il suo amante robotico Visione. Il risultato è un qualcosa di unico ed originale, che nessun altro — nemmeno la Marvel — ha mai fatto prima d’ora: portare i supereroi in una versione della realtà a metà tra le classiche sit-com americane e uno studio psicologico sui personaggi.

«Amavo la televisione» ammette Feige. «Da piccolo guardavo sempre il Dick Van Dyke Show, Lucy ed Io e Vita da Strega, che sono stati la nostra maggiore ispirazione per i primi episodi del nostro show». Il presidente svela che ci saranno parecchie sorprese: «C’è tanto che non abbiamo ancora fatto vedere. Posso svelarvi che esploreremo diversi generi, tra cui anche lo stile documentaristico alla Modern Family e The Office. È stato divertente da realizzare, spero sarà divertente da guardare».

WandaVision è una serie prodotta dai Marvel Studios in arrivo su Disney+ il 15 gennaio 2021.

Nel cast torneranno Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Kat Dennings (Darcy Lewis) e Randall Park (Jimmy Woo), insieme alle new entry Teyonah Parris (Monica Rambeau), Kathryn Hahn (Agnes) ed Evan Peters.

Questa la sinossi ufficiale:
«Elizabeth Olsen e Paul Bettany tornano nel ruolo dei protagonisti Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di superpoteri alle prese con una vita di periferia idealizzata quando iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra».

Matt Shakman alla regia, Jac Schaeffer a capo degli sceneggiatori.

WandaVision fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi la nostra scheda dedicata!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.