Le ultime casting call di Spider-Man 3 potrebbero darci qualche indizio sul futuro di un personaggio.

È facile prevedere che la Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel cambierà il panorama del franchise in modo totalmente nuovo ed in maniera entusiasmante; una parte enorme di ciò sarà focalizzata sul concetto di Multiverso. Progetti come WandaVision e Doctor Strange in the Multiverse of Madness sono pronti a fornire un’immersione profonda in questo aspetto, ma si dice che sarà Spider-Man 3, attualmente senza titolo, ad affrontare le conseguenze del Multiverso e a portarlo alla sua consacrazione definitiva.

Oltre al ritorno dei membri del cast principale del franchise di Spider-Man, Jamie Foxx tornerà come Electro, anche se non è chiaro se sarà la stessa versione del cattivo che ha interpretato in The Amazing Spider-Man 2 o il personaggio prenderà vita in un’altra misteriosa forma. Non solo, è stato rivelato che parteciperà al progetto anche Benedict Cumberbatch, pronto a riprendere il suo ruolo di Doctor Strange nel film, aggiungendo ulteriori prove che il terzo capitolo dell’Uomo Ragno interpretato da Tom Holland includerà in qualche forma il Multiverso e ne definirà le sue regole.

Spider-Man 3 sarà "assolutamente fuori di testa", Tom Holland ne è sicuro

La produzione di Spider-Man 3 è attualmente in corso e diverse foto dal set hanno già anticipato che gli eventi del threequel inizieranno subito dopo Spider-Man: Far From Home e il suo scioccante finale. E ora è emersa una nuova aggiunta al casting che potrebbe evidenziare un retroscena su uno dei più stretti alleati di Peter.

The Direct ha infatti appreso in esclusiva che Marvel Studios e Sony Pictures stanno scegliendo un’attrice filippina di età compresa tra 50 e 80 anni per un piccolo ruolo di supporto nel film. Le fonti indicano che questo ruolo apparterebbe ad un parente di Ned Leeds, il migliore amico di Peter Parker, interpretato da Jacob Batalon.

Spider-Man: Homecoming, il lato teen e pop di un supereroe iconico

Relativamente alla trama  c’è una forte possibilità che questo casting si riferisca alla madre o alla nonna del personaggio di Ned; dato che Peter e MJ saranno in fuga durante l’inizio di Spider-Man 3, avrebbe senso i due possano cercare un amico fidato in Ned. Questo potrebbe benissimo portare a pensare che, di primo impatto, la coppia possa cercare rifugio in casa di Ned, o comunque presso un suo parente. Un’altra ipotesi sarebbe quella che Peter decida di riunire tutti i suoi cari per proteggerli e che, alla fine, questi trovino riparo nel Sancta Sanctorum del Doctor Strange, la dimora dello Stregone Supremo al Greenwich Village di New York, sita al 117/a di Bleecker Street.

In qualsiasi caso, Spider-Man 3 cambierà la vita di Peter Parker in modo sorprendente, e sarà emozionante vedere cosa succederà sul grande schermo. Per fortuna, Sony ha confermato che un primo look ufficiale di Spider-Man 3 potrebbe arrivare il mese prossimo, e quindi includere qualche potenziale suggerimento sulla trama del film.

Spider-Man: Homecoming (2017) - Photo Gallery - IMDb

Diretto da Jon Watts, Spider-Man 3 arriverà nelle sale cinematografiche il 17 dicembre 2021.

Nel cast torneranno Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Marisa Tomei (zia May), Jacob Batalon (Ned Leeds), Zendaya (Michelle “MJ” Jones), Tony Revolori (Flash Thompson) e Benedict Cumberbatch (Doctor Strange). È previsto il ritorno di Jamie Foxx nel ruolo del supervillain Electro (già visto in The Amazing Spider-Man 2), insieme ad altri personaggi dei precedenti film di Spider-Man.

Le riprese inizieranno sono iniziate lo scorso ottobre a New York ed Atlanta, e proseguiranno fino a marzo 2021.

Spider-Man 3 fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi la nostra scheda dedicata!

Lascia un commento