Matt Shakman parla delle conseguenze della pandemia sulla lavorazione di WandaVision.

Manca ormai pochissimo all’uscita di WandaVision, la prima serie televisiva prodotta dai Marvel Studios, che inizierà il 15 gennaio sulla piattaforma di streaming Disney+ con un nuovo episodio a settimana. Ed è proprio guardando a quella data, spiega Matt Shakman (regista della serie), che l’intero team sta correndo per finire la lavorazione degli episodi in tempo.

In una nuova intervista, il regista ha spiegato:

Abbiamo finito le riprese pochissimo tempo fa, anche a causa dei mesi in cui siamo dovuti stare fermi. Ora l’intero team è allo sprint finale verso il traguardo, stiamo lavorando tutti molto velocemente, forse anche di più di quando stavano lavorando ai film.

La fortuna è che, durante i mesi di stop dovuti alla pandemia, siamo comunque riusciti a lavorare alla post-produzione da remoto. Per cui ci siamo trovati i primi episodi già pronti, salvo qualche ripresa aggiuntiva da effettuare, il che ha portato a risparmiare molto tempo. È stato interessante, e ora stiamo lavorando a tutte le fasi del processo contemporaneamente. È folle, ma divertente.

WandaVision è una serie prodotta dai Marvel Studios in arrivo su Disney+ il 15 gennaio 2021.

Nel cast torneranno Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Kat Dennings (Darcy Lewis) e Randall Park (Jimmy Woo), insieme alle new entry Teyonah Parris (Monica Rambeau), Kathryn Hahn (Agnes), Jolene Purdy, Josh Stamberg ed Evan Peters.

Questa la sinossi ufficiale:
«Elizabeth Olsen e Paul Bettany tornano nel ruolo dei protagonisti Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di superpoteri alle prese con una vita di periferia idealizzata quando iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra».

Matt Shakman alla regia, Jac Schaeffer a capo degli sceneggiatori.

WandaVision fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi la nostra scheda dedicata!

Lascia un commento