I primi due episodi di WandaVision potrebbero essere rilasciati nello stesso giorno.

Manca ormai pochissimo all’uscita di WandaVision, la prima serie televisiva prodotta dai Marvel Studios, che inizierà tra poco più di una settimana sulla piattaforma di streaming Disney+. La Disney ha confermato che la serie avrà un totale di 9 episodi, mentre oggi arrivano indiscrezioni su una possibile sorpresa.

L’insider Charles Murphy ha svelato che gli studios potrebbero rilasciare i primi due episodi insieme il 15 gennaio, giorno di premiere della serie, per via della loro breve durata. Ovviamente si tratta di informazioni non confermate, ma Murphy si è rivelato molto spesso una fonte affidabile in passato, per cui è legittimo pensare che i Marvel Studios vogliano farci una piccola sorpresa facendo uscire due episodi in un solo giorno. Il resto della stagione continuerà con un episodio a settimana fino al 5 marzo, per poi lasciare spazio a The Falcon and the Winter Soldier (prevista per il 19 marzo).

AGGIORNAMENTO: Anche il magazine francese Canal+ sembra aver confermato la notizia:

Immagine

 

WandaVision: le curiosità sulla nuova serie Marvel

Lo scorso anno, i Marvel Studios hanno rotto il proprio codice di segretezza facendo qualcosa di mai visto prima: hanno aperto il proprio set ai visitatori. WandaVision, la serie di circa 6 ore che debutterà su Disney+ il 15 gennaio 2021, incentrata sulle avventure di Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany), prende ispirazione dalle serie televisive più amate dagli americani, dalle sit-comi anni ’50 agli show anni ’90. Le riprese del primo episodio si sono tenute in perfetto stile anni ’50, davanti ad un pubblico dal vivo (dopo aver firmato un contratto di non divulgazione).

Anche i membri della troupe erano vestiti in stile anni ’50 sul set, e hanno usato telecamere, lenti e luci vintage per catturare al meglio l’essenza del passato. Il team degli effetti speciali ha usato movimenti di camera ispirati a Vita da stregaStrega per amore, facendo levitare bottiglie di vino davanti allo zoom della telecamera per creare un effetto magico. E quando il colore di Visione stonava sulla scala di grigi delle telecamere, il reparto di make-up ha dipinto il volto di Paul Bettany con un intenso colore blu.

Bettany ed Elizabeth Olsen hanno provato i loro ingressi e le loro uscite come se stessero partecipando ad uno spettacolo teatrale, e hanno dichiarato di essere stati “terrorizzati” dal pubblico dal vivo, più di quanto li abbia spaventati qualsiasi villain della Marvel. Ma una volta girate le prime scene, i due attori hanno capito di essere nati per il ruolo da sit-com. «È stato davvero folle» spiega la Olsen, ridendo. «C’è stato qualcosa di molto meta sul set perché guardavo quelle serie da bambina, e ci lavoravano anche le mie sorelle».

WandaVision è una serie di 9 episodi prodotta dai Marvel Studios in arrivo su Disney+ il 15 gennaio 2021.

Nel cast torneranno Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Kat Dennings (Darcy Lewis) e Randall Park (Jimmy Woo), insieme alle new entry Teyonah Parris (Monica Rambeau), Kathryn Hahn (Agnes), Jolene Purdy, Asif Ali, Josh Stamberg ed Evan Peters.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ WandaVision unisce lo stile delle classiche sit-com americane con l’Universo Cinematografico Marvel in cui Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di superpoteri che conducono una tranquilla vita di periferia, iniziano a sospettare che niente è come sembra».

Matt Shakman alla regia, Jac Schaeffer a capo degli sceneggiatori.

WandaVision fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.