Paul Bettany ed Elizabeth Olsen nella prima clip ufficiale tratta da WandaVision.

Manca ormai pochissimo all’uscita di WandaVision, la prima serie televisiva prodotta dai Marvel Studios, che inizierà il 15 gennaio sulla piattaforma di streaming Disney+ con un nuovo episodio a settimana. Negli ultimi giorni abbiamo visto numerosi spot televisivi, mentre oggi Elizabeth Olsen, ospite al Jimmy Kimmel Live!, ha presentato la prima clip ufficiale tratta dalla serie.

Nella clip vediamo Wanda Maximoff (Olsen) e Visione (Paul Bettany), in un episodio ispirato alla sit-com degli anni ’60 Vita da strega, alle prese con dei misteriosi rumori provenienti dall’esterno. La ciliegina sulla torta sono le risate del pubblico, riprese dal vivo.

WandaVision: la trama e le curiosità della nuova serie Marvel

«Questa serie è complicata» spiega Mary Livanos, co-produttrice esecutiva. «Abbiamo fuso insieme la struttura narrativa e la spettacolarità dell’MCU con le sit-com familiari suburbane. Non tutti gli episodi hanno la stessa struttura, però. Ogni episodio porterà il pubblico a chiedersi quando sta succedendo tutto ciò, se è un esperimento di qualcuno o una trappola, una dimensione alternativa, o un’illusione creata dalla stessa Wanda. Pian piano, settimana dopo settimana, il mistero verrà svelato. Siamo emozionati per la possibilità di giocare con il mistero e la creatività che ci fornisce una piattaforma come Disney+, una cosa impossibile da fare al cinema».

Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, ammette di essere cresciuto con “un amore spropositato per la televisione, forse più simile ad un’ossessione” per alcuni dei suoi personaggi preferiti provenienti da serie come Alice (1976) e La casa nella prateria (1974). «Lo streaming è al 100% il futuro e dove i consumatori vogliono vedere i contenuti. E spero che vorranno vedere le nostre serie. Un’esperienza come WandaVision è qualcosa che non si ottiene da un film. Si va nelle sale per progetti che non puoi vedere in streaming e usi lo streaming per cose che non puoi avere in una sala. E, ovviamente, tutto quello che viene distribuito nelle sale alla fine arriva in streaming».

Le prime serie si concentreranno su personaggi secondari, che non hanno avuto l’opportunità di stare in primo piano nei film. WandaVisione sono stati tra i primi ad essere scelti. «Elizabeth e Paul sono attori fantastici. Hanno fatto cose incredibili nel corso delle loro 4 apparizioni finora, ma non hanno mai avuto l’occasione di dominare la scena. C’era troppa carne al fuoco nei film. È stato divertente dedicare una storia interamente a loro, e al loro amore dannato».

WandaVision è una serie di 9 episodi prodotta dai Marvel Studios in arrivo su Disney+ il 15 gennaio 2021.

Nel cast torneranno Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Kat Dennings (Darcy Lewis) e Randall Park (Jimmy Woo), insieme alle new entry Teyonah Parris (Monica Rambeau), Kathryn Hahn (Agnes), Jolene Purdy, Asif Ali, Josh Stamberg ed Evan Peters.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ WandaVision unisce lo stile delle classiche sit-com americane con l’Universo Cinematografico Marvel in cui Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di superpoteri che conducono una tranquilla vita di periferia, iniziano a sospettare che niente è come sembra».

Matt Shakman alla regia, Jac Schaeffer a capo degli sceneggiatori.

WandaVision fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Lascia un commento