Michael B. Jordan vorrebbe tornare nei panni del villain Killmonger per Black Panther II.

Alla fine dello scorso agosto, abbiamo appreso la notizia che Chadwick Boseman, la star del franchise di Black Panther, era deceduto. La scomparsa dell’attore ha portato una profonda tristezza nella famiglia dei Marvel Studios, che hanno deciso di rimandare il sequel per elaborare al meglio il lutto e capire come rendergli omaggio nella prossima pellicola.

Manca ancora qualche mese all’inizio delle riprese, e in attesa di scoprire come gli studios porteranno avanti il franchise senza il protagonista, durante una recente intervista con People magazine l’attore Michael B. Jordan ha espresso il desiderio di tornare nei panni del villain Killmonger anche per il sequel:

Ho amato lavorare al primo film, con Chadwick e soprattutto con il regista Ryan Coogler. Tutte quelle persone, sul set eravamo come una famiglia. Abbiamo costruito un intero mondo, che credo abbia attirato l’attenzione del pubblico, quindi tornare in quel mondo sarebbe fantastico.

L’attore ha poi parlato della perdita di Chadwick Boseman:

È una perdita devastante, per tutti noi. Chadwick sarà sempre vicino al mio cuore. È difficile perdere qualcuno a cui vuoi così bene.

Diretto da Ryan Coogler, Black Panther II arriverà nelle sale cinematografiche l’8 luglio 2022.

Nel cast torneranno Letitia Wright (Shuri), Lupita Nyong’o (Nakia), Winston Duke (M’Baku) e Angela Bassett (Ramonda), insieme alla new entry Tenoch Huerta nel ruolo del villain.

Le riprese del film inizieranno a luglio 2021 presso gli studios di Atlanta, e dureranno circa 6 mesi.

Black Panther II fa parte della Fase 5 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.