Jac Schaeffer conferma che verrà esplorato il traumatico passato di Wanda e il suo rapporto con Quicksilver nei prossimi episodi di WandaVision.

WandaVision è finalmente iniziata su Disney+ con tre episodi spettacolari, che hanno inaugurato una nuova era della televisione e hanno spianato la strada ad una lunga serie di show originali prodotti dai Marvel Studios. L’uscita settimanale degli episodi ha permesso ai fan di elaborare numerosissime teorie su una delle serie più misteriose di sempre, e di certo il prodotto più intrigante mai uscito dalla fabbrica dei Marvel Studios.

Durante una recente intervista, la showrunner Jac Schaeffer ha confermato che verrà esplorato il traumatico passato di Wanda e il suo rapporto con Quicksilver nei prossimi episodi:

Il mio approccio con Wanda è stato analizzare la totalità della donna: tutto ciò che la caratterizza, tutte le sue esperienze, tutti i suoi traumi, e perdere Pietro è una grossa parte di quello. Per quanto riguarda la collocazione di questi riferimenti, ci abbiamo lavorato un sacco nella stanza degli sceneggiatori. Ci chiedevamo: “Quando inseriamo questi momenti? Quando riveliamo alcune cose? Quando approfondiamo l’autenticità?”. A causa del contesto delle sit-com, c’è la patina di questo falso mondo felice e di questa falsa versione di sé, perciò per me aveva senso che avesse una specie di onestà emotiva in quel momento.

Lo show è incentrato su Wanda e Visione ed è un’opportunità per studiare più a fondo chi sono. E questo ha a che fare con le loro origini. Siamo tutti il prodotto delle nostre esperienze, dei nostri traumi e delle nostre relazioni. E per questo motivo esploreremo tutti i dettagli del loro passato man mano che andiamo avanti.

Riguardo il possibile ritorno di Aaron-Taylor Johnson nei panni di Quicksilver:

È difficile rispondere a queste domande. Sono domande molto buone. Ma ripeto, la serie è incentrato sulla vita interiore di Wanda, su quale sia la esperienza e su quali siano i suoi sentimenti. È questo che esploreremo.

WandaVision: la trama della nuova serie Marvel

WandaVision, la prima serie dei Marvel Studios creata in esclusiva per Disney+, ha per protagonisti Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff e Paul Bettany in quello di Visione. Kathryn Hahn è Agnes e Teyonah Parris è Monica Rambeau, personaggio che è stato presentato al pubblico in Captain MarvelKat Dennings riprenderà il suo ruolo di Darcy Lewis da Thor e Thor: The Dark World, mentre Randall Park tornerà a vestire i panni di Jimmy Woo da Ant-Man and the Wasp.

Marvel Studios’ WandaVision unisce televisione classica e Universo Cinematografico Marvel e vede protagonisti Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di super poteri che conducono vite di periferia idealizzate, che iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra. La serie è diretta da Matt Shakman, mentre Jac Schaeffer è a capo degli sceneggiatori. Christophe Beck è il compositore della colonna sonora, e la serie includerà (in alcuni episodi) canzoni originali scritte da Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez. Composta da nove episodiWandaVision prenderà il via su Disney+ dal 15 gennaio 2021.

WandaVision è una serie di 9 episodi prodotta dai Marvel Studios, in streaming su Disney+ dal 15 gennaio 2021.

Nel cast torneranno Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Kat Dennings (Darcy Lewis) e Randall Park (Jimmy Woo), insieme alle new entry Teyonah Parris (Monica Rambeau) e Kathryn Hahn (Agnes). Il resto del cast include Fred Melamed, Debra Jo Rupp, Emma Caulfield, Jolene Purdy, Asif Ali, Josh Stamberg ed Evan Peters.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ WandaVision unisce lo stile delle classiche sit-com americane con l’Universo Cinematografico Marvel in cui Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di superpoteri che conducono una tranquilla vita di periferia, iniziano a sospettare che niente è come sembra».

Matt Shakman alla regia, Jac Schaeffer a capo degli sceneggiatori.

WandaVision fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.