Spike Lee vorrebbe lavorare ad un film dei Marvel Studios.

Spike Lee è senza dubbio uno dei più grandi registi di Hollywood, e quando si parla di questi “mostri sacri”, si sa, spesso si tende a screditare il cinema d’intrattenimento. La polemica lanciata lo scorso anno da Martin Scorsese ne è un esempio, ma questa volta è diverso.

Durante un’intervista con EW, il leggendario regista ha discusso della sua carriera e delle possibilità di dirigere un cinecomic, in particolare un film per i Marvel Studios.

Non ho nulla contro la Marvel. Sono cresciuto leggendo Spider-Man! Per me, i fumetti DC Comics sono stati sempre stucchevoli [ride]. È solo per dire. Per me ruota tutto intorno alla Marvel. Se si presentasse l’occasione giusta (anche se non mi sto offrendo volontario), la prenderei sicuramente in considerazione.

Nel maggio del 2018, poco dopo l’uscita di Black Panther, Spike Lee aveva elogiato il film di Ryan Coogler con queste parole:

Lo amo. L’ho visto quattro volte. Vi dirò, ora guardo il mondo in maniera differente, prima di Black Panther e dopo Black Panther. Quella roba ha cambiato tutto, soprattutto per noi neri.

Risultato immagini per spike lee

Diretto da Ryan Coogler, Black Panther II arriverà nelle sale cinematografiche l’8 luglio 2022.

Nel cast tornano Letitia Wright (Shuri), Lupita Nyong’o (Nakia), Winston Duke (M’Baku) e Angela Bassett (Ramonda), insieme alla new entry Tenoch Huerta nel ruolo del villain.

Le riprese del film inizieranno a luglio presso gli studios di Atlanta, e dureranno circa 6 mesi.

Black Panther II fa parte della Fase 5 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.