Paul Bettany discute della possibilità di tornare nei panni di Visione dopo il finale di WandaVision.

Ora che WandaVision è finito, i fan hanno iniziato a speculare su cosa potrebbe essere il futuro per i personaggi della serie Disney+. Le scene post-credit del finale hanno, di fatto, preparato il terreno per le imminenti avventure di Monica Rambeau e, naturalmente, della stessa Wanda Maximoff.

È stato confermato che la Rambeau apparirà al fianco di Carol Danvers in Captain Marvel 2 , e che la Maximoff tornerà nel prossimo Doctor Strange in the Multiverse of MadnessTuttavia, il futuro è molto meno chiaro per l’altro personaggio protagonista dello show: Visione.

La serie si è conclusa con la scomparsa di Visione insieme a Billy e Tommy, mentre tutti gli incantesimi sono stati rimossi e la città di Westview è tornata al suo stato normale. Tuttavia, l’episodio ha fatto intendere che l’altro Visione riacquistasse i ricordi del suo tempo con Wanda e con gli Avengers prima di volare verso un luogo sconosciuto.

In un’intervista con Esquire, l’attore di Visione, Paul Bettany, ha parlato del potenziale futuro di Visione e di ciò che sarebbe interessato a vedere accadere in seguito, commentando come il suo personaggio “non ha mai avuto una persona cara da perdere”.

Immagino che abbiamo visto cosa succede a Wanda quando l’amore le viene portato via. E mi chiedo come sarebbe con Visione. Voglio dire, questo è il punto, giusto? [Vision non ha] mai avuto una persona cara da perdere … [non] sa cosa sia il dolore perché [non] ha mai avuto una persona cara da perdere.

Quando gli è stato chiesto se avrebbe interpretato Visione per sempre, Bettany ha risposto:

Adoro Visione, e voglio interpretarlo ancora. Sì, ci sto.

Anche se Visione è morto tre volte nell’MCU, ci sono ancora diversi modi in cui potrebbe tornare nel franchise. Il più probabile è, ovviamente, nella forma della suddetta versione ricostruita di se stesso, che ora ha tutti i suoi ricordi ripristinati ma apparentemente nessuna delle emozioni che hanno reso Visione originale così umano.

Anche il percorso del multiverso è un’opzione. È stato preso in considerazione per più progetti (e in qualche modo incorporato durante la rapina temporale di Avengers: Endgame ) ma si preannuncia come un vero fattore da Doctor Strange in the Multiverse of Madness in poi e sembra che avrà un ruolo in altri progetti imminenti dell’interno del franchise.

Gli spettatori, finora, hanno visto più di un Visione interagire tra loro, ma è possibile che il multiverso possa portare di nuovo a questo tipo di confronto, o potrebbe semplicemente introdurre un’altra versione di Visione interamente. Potrebbe entrare in gioco anche un’iterazione passata di Visione, dato che il viaggio nel tempo è ora noto per essere possibile nell’MCU.

WandaVision: la trama della prima serie TV dei Marvel Studios

WandaVision, la prima serie dei Marvel Studios creata in esclusiva per Disney+, ha per protagonisti Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff e Paul Bettany in quello di Visione. Kathryn Hahn è Agnes e Teyonah Parris è Monica Rambeau, personaggio che è stato presentato al pubblico in Captain MarvelKat Dennings riprenderà il suo ruolo di Darcy Lewis da Thor e Thor: The Dark World, mentre Randall Park tornerà a vestire i panni di Jimmy Woo da Ant-Man and the Wasp.

Marvel Studios’ WandaVision unisce televisione classica e Universo Cinematografico Marvel e vede protagonisti Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di super poteri che conducono vite di periferia idealizzate, che iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra. La serie è diretta da Matt Shakman, mentre Jac Schaeffer è a capo degli sceneggiatori. Christophe Beck è il compositore della colonna sonora, e la serie includerà (in alcuni episodi) canzoni originali scritte da Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez. Composta da 9 episodiWandaVision prenderà il via su Disney+ dal 15 gennaio 2021.

WandaVision è una serie di 9 episodi prodotta dai Marvel Studios, in streaming su Disney+ dal 15 gennaio 2021.

Nel cast torneranno Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Kat Dennings (Darcy Lewis) e Randall Park (Jimmy Woo), insieme alle new entry Teyonah Parris (Monica Rambeau) e Kathryn Hahn (Agnes). Il resto del cast include Fred Melamed, Debra Jo Rupp, Emma Caulfield, Jolene Purdy, Asif Ali, Josh Stamberg, Julian Hilliard, Jett Klyne ed Evan Peters.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ WandaVision unisce lo stile delle classiche sit-com americane con l’Universo Cinematografico Marvel in cui Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di superpoteri che conducono una tranquilla vita di periferia, iniziano a sospettare che niente è come sembra».

Matt Shakman alla regia, Jac Schaeffer a capo degli sceneggiatori.

WandaVision fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.