Primi easter egg individuati nei titoli di coda di The Falcon and the Winter Soldier.

Il primo episodio di The Falcon and the Winter Soldier, la nuova serie televisiva prodotta dai Marvel Studios e dedicata ai personaggi di Sam Wilson (Anthony Mackie) e Bucky Barnes (Sebastian Stan), è finalmente in streaming su Disney+. Lo show mostrerà non solo l’eredità dello scudo di Captain America dopo la vecchiaia di Steve Rogers (Chris Evans) in Avengers: Endgame, ma esplorerà anche la mitologia legata alla figura della Sentinella della Libertà.

Durante i titoli di coda del primo episodio, intitolato Il nuovo ordine mondiale, alcuni fan hanno già notato i primi easter egg della serie. Tra le tante scritte apparse nei credits, ne troviamo alcune molto interessanti; ve li riportiamo di seguito.

«Un misterioso gruppo commette enorme furto di armi», recita la prima, in riferimento alla rapina vista brevemente nell’episodio, ad opera dei Flag-smashers.

Qui troviamo un primo riferimento a Madripoor, isola legata alle storie degli X-Men nei fumetti, che vedremo più avanti nella serie. Si parla di «violazione dei diritti umani», forse in riferimento ad una misteriosa arma biologica che verrà liberata in città (il cristallo terrigene degli Inumani?).

Un manifesto con scritto “REBUILD” viene vandalizzato e modificato in “REBEL”, un ulteriore riferimento al fatto che la serie approfondirà le conseguenze dello schiocco di Thanos in Avengers: Infinity War sul mondo reale.

«Uomo mascherato scatena il panico a Praga». Il ritorno di Zemo si avvicina!

«Per ordine di Thaddeus Ross, tutte le informazioni riguardanti umani potenziati devono essere classificate dal Maggiore Donovan delle unità speciali», continua. Potrebbe aprire ad un’apparizione del generale Ross (William Hurt), che tornerà anche in Black Widow, ma potrebbe anche anticipare la vera natura dei Flag-smashers, che a prima vista sono sicuramente umani geneticamente modificati.

Più avanti, avvistiamo un’immagine dell’attore Carl Lumbly, non apparso nell’episodio. Secondo quanto riportato mesi fa da Murphy’s Multiverse, Lumbly interpreterà Isaiah Bradley, soggetto #02656, uno dei primi a ricevere il Siero del Super Soldato durante la Seconda guerra mondiale (ancora prima di Steve Rogers), che probabilmente arriverà in aiuto dei protagonisti più avanti nella serie. Isaiah è il nonno di Eli Bradley, futuro membro degli Young Avengers, che sarà interpretato da Elijah Richardson.

«Rapporto missione, 16 dicembre 1991», recitava Zemo in Captain America: Civil War per scatenare l’ira del Soldato d’Inverno. Come intravisto nel primo episodio (e suggerito dal titolo), è probabile che la serie esplorerà ancora di più il passato di Bucky Barnes nei panni del temibile Winter Soldier.

Appare un frame che riporta la scritta “POWERBROKER WATCHING”, legata ad un misterioso file classificato. Sappiamo che nella serie farà capolino la figura del Power Broker, ovvero qualcuno che dona poteri alla gente comune (e probabilmente responsabile della creazione dei Flag-smashers), anche se non sappiamo chi sarà né quale ruolo avrà nella trama. Il colore blu che circonda la scritta e le fiale sono un ulteriore rimando al Siero del Super Soldato.

Infine, come anticipato nei secondi finali dell’episodio, «Captain America è tornato!». Il governo ha scelto John Walker (Wyatt Russell) come nuovo eroe nazionale, e questo farà arrabbiare non poco Sam Wilson.

The Falcon and the Winter Soldier: la trama della nuova serie Marvel

The Falcon and the Winter Soldier, la nuova serie dei Marvel Studios creata in esclusiva per Disney+, ha per protagonisti Anthony Mackie nel ruolo di Sam Wilson e Sebastian Stan in quello di Bucky Barnes. Daniel Brühl riprenderà il suo ruolo di Helmut Zemo da Captain America: Civil War, mentre Emily VanCamp tornerà a vestire i panni di Sharon Carter da Captain America: The Winter Soldier.

Marvel Studios’ The Falcon and the Winter Soldier racconta le conseguenze di Avengers: Endgame, in cui Sam Wilson/Falcon e Bucky Barnes/Winter Soldier si alleano in un’avventura intorno al mondo che mette alla prova le loro abilità… e la loro pazienza. La serie è diretta da Kari Skogland, mentre Malcolm Spellman è a capo degli sceneggiatori. Henry Jackman è il compositore della colonna sonora. Composta da 6 episodiThe Falcon and the Winter Soldier prenderà il via su Disney+ dal 19 marzo 2021.

The Falcon and the Winter Soldier è una serie di 6 episodi prodotta dai Marvel Studios, in streaming su Disney+ dal 19 marzo 2021.

Nel cast tornano Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Soldato d’Inverno), Daniel Brühl (Helmut Zemo), Emily VanCamp (Sharon Carter/Agente 13), Don Cheadle (James Rhodes/War Machine), Florence Pugh (Yelena Belova) e Georges St-Pierre (George Batroc), insieme alle new entry Wyatt Russell (John Walker/US Agent), Clé Bennet (Lemar Hoskins/Battlestar), Elijah Richardson (Eli Bradley/Patriot) ed Erin Kellyman (Karli Morgenthau/Flag-Smasher). Il resto del cast include Desmond Chiam, Danny Ramirez, Adepero Oduye, Miki Ishikawa e Neal Kodinsky.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ The Falcon and the Winter Soldier racconta le conseguenze di Avengers: Endgame, in cui Sam Wilson/Falcon e Bucky Barnes/Winter Soldier si alleano in un’avventura intorno al mondo che mette alla prova le loro abilità… e la loro pazienza».

Kari Skogland alla regia, Malcolm Spellman a capo degli sceneggiatori.

The Falcon and the Winter Soldier fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.