Ryan Coogler commenta le controverse leggi sul voto approvate in Georgia, dove si svolgeranno le riprese di Black Panther II.

Nonostante la tragica morte del suo protagonista, Chadwick Boseman, la Casa delle Idee ha deciso di procedere con la produzione di Black Panther II, le cui riprese inizieranno quest’estate ad Atlanta, in Georgia, con una nuova sceneggiatura. Il presidente Kevin Feige ha già confermato che non il ruolo di Boseman non subirà un recast, ma che il film si concentrerà invece sugli altri personaggi del Wakanda.

A pochi mesi dall’inizio delle riprese, l’industria cinematografica della Georgia è stata scossa dall’approvazione di una nuova legge che impone nuove restrizioni sul voto nello Stato, portando molti registi a boicottare quest’ultimo. L’Election Integrity Act 2021 è stato approvato nello Stato della Georgia il mese scorso e ha imposto molti paletti alla modalità di voto, probabilmente dissuadendo molti dal votare. Alcune restrizioni includevano la criminalizzazione della fornitura di cibo e acqua a coloro in coda per votare ed il divieto del voto mobile. La nuova legge è stata criticata da molti, soprattutto nella comunità afroamericana, poiché le file sono spesso in territori fortemente non bianchi, con restrizioni che potrebbero dissuadere moti dal voto.

Georgia governor signs law curbing voting access - Axios

Registi ed attori leggendari come James Mangold e Mark Hamill hanno espresso pubblicamente la loro opposizione al disegno di legge, dicendo che non lavoreranno più nello Stato americano (spesso punto caldo per la produzione). In risposta alle azioni intraprese da altri studios, molti hanno chiesto anche alla Marvel di spostare la produzione di Black Panther II dalla capitale, Atlanta.

In una colonna di Deadline, il regista Ryan Coogler ha commentato il recente avvenimento nello Stato georgiano, insistendo sul fatto che, nonostante la sua opinione, la produzione non si muoverà. Coogler ha detto che non vedeva l’ora di tornare in Georgia ma si è trovato profondamente deluso dopo aver visto le ramificazioni del disegno di legge per gli elettori dello Stato.

Dopo essersi consultato con gli attivisti per i diritti di voto dello stato, il regista ha scoperto che molte persone impegnate nel suo film sono le stesse persone che sopporteranno il peso delle nuove leggi sul voto. Come tale, Coogler, ha deciso di non partecipare al boicottaggio per per evitare di sottrarre posti di lavoro a chi è nello stato, ma invece di usare la sua “voce” per sottolineare gli effetti delle nuove restrizioni.

Nonostante tutto sarebbe controproducente e dispendioso per Marvel Studios e Disney trasferire la sua imminente produzione solo pochi mesi prima che le telecamere inizino a girare. La decisione di Ryan Coogler sembra essere quella più logica e che tutela i cittadini dello stato, visto i tanti posti di lavoro che andrebbero persi spostando le riprese.

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con la scelta del regista? Fatecelo sapere con un commento.

Disney+: Ryan Coogler dirigerà una serie sul Wakanda - Regno Disney

Diretto da Ryan Coogler, Black Panther II arriverà nelle sale cinematografiche l’8 luglio 2022.

Nel cast torneranno Letitia Wright (Shuri), Lupita Nyong’o (Nakia), Winston Duke (M’Baku), Angela Bassett (Ramonda) e Martin Freeman (Everett K. Ross), insieme alla new entry Tenoch Huerta nel ruolo del villain.

Le riprese del film inizieranno a luglio 2021 presso gli studios di Atlanta, e dureranno circa 6 mesi.

Black Panther II fa parte della Fase 5 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!


Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Loki (11 giugno 2021),
Black Widow (9 luglio 2021),
What If…? (estate 2021),
Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli (3 settembre 2021),
Ms. Marvel (autunno 2021),
Occhio di Falco (autunno 2021),
Eternals (5 novembre 2021),
Spider-Man: No Way Home (17 dicembre 2021),
She-Hulk (2022),
Doctor Strange in the Multiverse of Madness (25 marzo 2022),
Moon Knight (2022),
Thor: Love and Thunder (6 maggio 2022),
Secret Invasion (2022),
Black Panther II (8 luglio 2022),
Ironheart (2022),
Armor Wars (2022),
Blade (7 ottobre 2022),
I Am Groot (2022),
Captain Marvel 2 (11 novembre 2022),
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (natale 2022),
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (17 febbraio 2023),
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023),
Fantastici Quattro (28 luglio 2023),
Deadpool 3 (3 novembre 2023).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.