Kevin Feige svela il motivo dietro alcune scelte artistiche dei Marvel Studios.

Fin dall’inizio, nel 2008, i Marvel Studios si sono distinti per la volontà di assumere registi emergenti (o poco conosciuti al grande pubblico) per dirigere grossi blockbuster supereroistici. Negli ultimi anni abbiamo visto Joe e Anthony Russo (dal mondo comedy di Community Arrested Development), James Gunn (SlitherComic Movie) e Taika Waititi (piccoli film indie come What We Do in the ShadowsHunting for the Wilderpeople), ma anche la più recente Chloé Zhao, che è arrivata a vincere ben due premi Oscar.

Durante un’intervista con Variety, il presidente Kevin Feige ha spiegato il motivo dietro questa scelta:

La risposta è che vogliamo continuare ciò che abbiamo imparato con tutti i diversi tipi di filmmaker con cui abbiamo lavorato. Quando coinvolgi persone con punti di vista unici, a prescindere dalla portata del film che hanno fatto in passato, e li potenzi circondadoli dei migliori artisti e tecnici dello spettacolo, possono portarti in posti dove non sei mai stato prima.

Penso che lo abbiate visto con tutti i registi con cui abbiamo collaborato, in particolare con i filmmaker che hanno fatto cose più piccole e personali prima di accettare di salire a bordo dell’MCU. E Chloé è probabilmente l’esempio migliore di questo. Non solo per il lavoro che ha fatto, ma anche per la sua intera storia. Il modo in cui guarda il mondo è davvero unico, ed è questo che vogliamo trovare negli sceneggiatori e nei registi mentre ci approcciamo al nostro 30º film e terminiamo le riprese della nostra settima o ottava serie per Disney+.

Il produttore ha poi concluso l’intervista con una battuta:

Inizialmente Chloé avrebbe messo da parte Nomadland per lavorare ad Eternals. A causa del lockdown ha deciso di tirare fuori il suo portatile e di finire questo piccolo film che stava facendo! Quindi la mia battuta è: permettete ai registi di finire i loro progetti nei momenti di pausa dai grossi progetti Marvel, perché all’improvviso possono fare la storia agli Oscar. Tocchiamo ferro.

Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Loki (11 giugno 2021),
Black Widow (9 luglio 2021),
What If…? (estate 2021),
Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli (3 settembre 2021),
Ms. Marvel (autunno 2021),
Occhio di Falco (autunno 2021),
Eternals (5 novembre 2021),
Spider-Man: No Way Home (17 dicembre 2021),
She-Hulk (2022),
Doctor Strange in the Multiverse of Madness (25 marzo 2022),
Moon Knight (2022),
Thor: Love and Thunder (6 maggio 2022),
Secret Invasion (2022),
Black Panther II (8 luglio 2022),
Ironheart (2022),
Armor Wars (2022),
Blade (7 ottobre 2022),
I Am Groot (2022),
Captain Marvel 2 (11 novembre 2022),
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (natale 2022),
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (17 febbraio 2023),
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023),
Fantastici Quattro (28 luglio 2023),
Deadpool 3 (3 novembre 2023).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.