La serie TV in corso sul Dio dell’Inganno si propone al pari dei lavori che l’hanno preceduta come veicolo per introdurre progetti di più ampio respiro.

I primi tre episodi di Loki, la serie televisiva prodotta dai Marvel Studios e dedicata al Dio degli Inganni interpretato da Tom Hiddleston, sono finalmente arrivati in streaming su Disney+. La serie è incentrata una Variante alternativa del fratellastro di Thor che, fuggito con il Tesseract dopo gli eventi del 2012, viene arrestato dall’agenzia burocratica Time Variance Autorithy e costretto a collaborare con loro per evitare il collasso della Sacra linea temporale.

La serie TV sul Dio dell’Inganno diretta da Kate Herron rappresenta l’ennesimo strumento nelle mani dei Marvel Studios per puntare a qualcosa di decisamente più ambizioso. Prima che la serialità venisse introdotta dalla Casa delle Idee con il debutto di WandaVision, si era parlato di serie TV come progetti perlopiù autoconclusivi (eccezion fatta per casi come She-Hulk o Moon Knight, o probabilmente lo stesso Loki). Tuttavia dando una prima occhiata a quanto è stato fatto in tale contesto, è possibile intuire un’altra finalità dietro questi lavori: una volontà evidente di inserire elementi che andranno a comporre un mosaico (sul grande o piccolo schermo che sia) davvero straordinario.

Come detto, già a partire da WandaVision con l’introduzione di personaggi quali Billy e Tommy (i futuri supereroi Wiccan e Speed), era apparso chiaro a tutti (o quanto meno ai più appassionati) una bozze di quello che sarebbe stato un futuro progetto d’insieme dell’MCU. Un’ulteriore conferma è poi arrivata con The Falcon and the Winter Soldier, dove abbiamo incontrato un altro personaggio secondario per la trama ma fondamentale per ciò che stiamo dicendo: ossia Eli Bradley (colui che diverrà Patriot), il nipote di Isaiah.

Come se ciò non bastasse, per accrescere curiosità e clamore intorno a questi percorsi seriali, gli studios hanno pensato bene di far esordire anche altri componenti interessanti per il discorso del “puntare a qualcosa di più ambizioso”. Stiamo parlando ad esempio di John Walker (dapprima nuovo Captain America, poi U.S. Agent), o ancora la Contessa Valentina Allegra De Fontaine. Per non parlare magari di ritorni apprezzatissimi come quello del barone Zemo: mezzi differenti per una finalità comune, l’espansione dell’universo attuale verso sentieri narrativi nuovi ed inesplorati.

Fino ad arrivare alla serie TV in corso Loki, che porta con sè le Varianti temporali: versioni alternative del medesimo personaggio tra le quali è emersa la figura di Sylvie Laufeydottir (non è detto, anzi è molto probabile ne compariranno altre di Varianti di pari rilievo se non superiori come importanza per i risvolti futuri).

Riepilogando, dunque, con soli tre prodotti seriali abbiamo visto già la semina di due possibili macrolavori d’insieme: uno potrebbe riguardare i Young Avengers (i Giovani Vendicatori); l’altro invece niente meno che i Thunderbolts o addirittura i Dark Avengers (per chiarire bene il quadro generale occorrerà attendere gli sviluppi dei vari Occhio di Falco, She-Hulk ecc).

In conclusione, ci aspetta davvero tanto sia sul piano cinematografico che seriale, ad opera dei Marvel Studios, dove risulterà una volta di più centrale l’intreccio e la connessione tra piccolo e grande schermo. Smentendo, per tanto, paradossalmente, quanto era stato dichiarato all’inizio sulla secondarietà delle serie TV, che, invece, prova alla mano, si stanno costituendo come l’anticamera ed il viatico essenziale per arrivare a universi narrativi più grandi e meravigliosi, non ci resta fare altro che armarci di pazienza per veder poi realizzati tali “gloriosi propositi”.

Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Loki (dal 9 giugno 2021 su Disney+)
Black Widow (7 luglio 2021)
What If…? (dal 6 agosto 2021 su Disney+)
Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli (1 settembre 2021)
Ms. Marvel (dall’autunno 2021 su Disney+)
Eternals (3 novembre 2021)
Occhio di Falco (dall’autunno 2021 su Disney+)
Spider-Man: No Way Home (15 dicembre 2021)
She-Hulk (dal 2022 su Disney+)
Doctor Strange in the Multiverse of Madness (23 marzo 2022)
Moon Knight (dal 2022 su Disney+)
Thor: Love and Thunder (4 maggio 2022)
Secret Invasion (dal 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (8 luglio 2022, USA)
Ironheart (dal 2022 su Disney+)
Armor Wars (dal 2022 su Disney+)
I Am Groot (dal 2022 su Disney+)
The Marvels (11 novembre 2022, USA)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (dal natale 2022 su Disney+)
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (17 febbraio 2023, USA)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
Fantastici Quattro (28 luglio 2023, USA)
Film senza titolo (6 ottobre 2023, USA)
Film senza titolo (10 novembre 2023, USA)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.