La regista Cate Shortland commenta la vera identità di Taskmaster in Black Widow.

È finalmente uscito al cinema Black Widow, il nuovo cinecomic dei Marvel Studios con protagonista Scarlett Johansson, che arriverà poi il 9 luglio su Disney+ con Accesso VIP (*richiede pagamento aggiuntivo).

Nonostante un’attesa durata più di un anno e mezzo (il film è stato rinviato più volte a causa della pandemia), i Marvel Studios sono riusciti a tenere segreta la vera identità di Taskmaster per tutto questo tempo. Se in molti pensavano che sotto la maschera ci fosse il misterioso Mason di O-T Fagbenle, o addirittura la Melina di Rachel Weisz, il risultato finale è stato decisamente inaspettato.

Nel film scopriamo che sotto la maschera di Taskmaster si nasconde Antonia Dreykov (Olga Kurylenko), la figlia del generale Dreykov (Ray Winstone), il vero antagonista del film. Questo personaggio, menzionato anche da Loki nel primo film The Avengers, è colui che tormentava Natasha fin da quando si è unita allo S.H.I.E.L.D.

Durante un’intervista con Total Film, la regista Cate Shortland ha commentato questo grande segreto e il modo in cui si riflette su Natasha:

La cosa bella di questa rivelazione è che Natasha è costretta ad affrontare fisicamente ciò che ha fatto in passato. Non è più un ricordo, non è più soltanto un rimorso. È diventato un nemico reale, capace di ferirla e di ucciderla. Vedo Taskmaster come un riflesso della sua psiche, che le dice: “Questo è quello che hai fatto, e ti si sta ritorcendo contro”. Inoltre, trovo l’androginia del personaggio molto interessante.

Natasha è sempre stata un personaggio complicato. Quasi nessuno si fida di lei per via della sua ambiguità e delle cose terribili che ha fatto in passato, ma credo che il suo sacrificio in Avengers: Endgame abbia dimostrato a tutti chi è realmente. E quel sacrificio nasce proprio da questo film, dall’aver incontrato Yelena dopo tutti questi anni e dall’aver capito l’effetto che il passato può avere sul futuro. Anche il voler salvare Antonia a tutti i costi è scaturito da questo.

Black Widow: la trama del nuovo film Marvel

Il film esplorerà il passato di Natasha e mostrerà cosa è successo nei periodi intercorsi tra i precedenti film dell’MCU, in particolare dopo Captain America: Civil War, facendo luce su molte delle vicende e dei personaggi legati alla Vedova Nera già citati nei capitoli precedenti. Ad esempio, nel cast troviamo Ray Winstone nel ruolo di Dreykov, un personaggio citato da Loki (Tom Hiddleston) nel primo The Avengers, mentre è stato recentemente confermato che, finalmente, scopriremo cosa è successo a Budapest, vicenda che Nat e Clint Barton (Jeremy Renner) hanno citato più volte nel corso dei film.

Che l’addestramento per diventare una spia fosse iniziato in tenera età lo avevamo già intuito in Avengers: Age of Ultron, e dalle parole di Milla Jovovich si evince che una delle scene girate dalla figlia sia particolarmente coinvolgente dal punto di vista emotivo, tanto da commuovere i membri della troupe. Probabilmente la giovane Natasha attraverserà eventi abbastanza traumatici, che enfatizzano gli orrori del programma Vedova Nera e che potrebbero rappresentare la causa dell’abbandono della sua compagna, Yelena Belova (Florence Pugh).

Diretto da Cate Shortland, Black Widow arriverà al cinema il 7 luglio e su Disney+ con Accesso VIP il 9 luglio 2021.

Nel cast tornano Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera) e William Hurt (generale Thaddeus Ross), insieme alle new entry Florence Pugh (Yelena Belova), Rachel Weisz (Melina Vostokoff), David Harbour (Alexei Shostakov/Guardiano Rosso), O-T Fagbenle (Rick Mason) e Ray Winstone (Dreykov). Il resto del cast include Ever Anderson, Violet McGraw, Michelle Lee e Olga Kurylenko.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ Black Widow è uno spettacolare thriller ambientato nel mondo delle spie che vede il ritorno di Natasha Romanoff, alias Vedova Nera, che dovrà fare i conti con il suo lato più oscuro all’emergere di una pericolosa cospirazione collegata al suo passato. Perseguitata da una forza irrefrenabile, Natasha dovrà affrontare il suo passato da spia e i rapporti che ha lasciato alle spalle prima che entrasse a far parte degli Avengers».

Black Widow fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!


Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
What If…? (dall’11 agosto 2021 su Disney+)
Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli (1 settembre 2021)
Ms. Marvel (dall’autunno 2021 su Disney+)
Eternals (3 novembre 2021)
Occhio di Falco (dall’autunno 2021 su Disney+)
Spider-Man: No Way Home (15 dicembre 2021)
She-Hulk (dal 2022 su Disney+)
Doctor Strange in the Multiverse of Madness (23 marzo 2022)
Moon Knight (dal 2022 su Disney+)
Thor: Love and Thunder (4 maggio 2022)
Secret Invasion (dal 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (8 luglio 2022, USA)
Ironheart (dal 2022 su Disney+)
Armor Wars (dal 2022 su Disney+)
I Am Groot (dal 2022 su Disney+)
The Marvels (11 novembre 2022, USA)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (dal natale 2022 su Disney+)
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (17 febbraio 2023, USA)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
Fantastici Quattro (28 luglio 2023, USA)
Film senza titolo (6 ottobre 2023, USA)
Film senza titolo (10 novembre 2023, USA)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.