Il film diretto da Ryan Coogler porterà sul grande schermo la città di Atlantide, patria di Namor.

Sono in corso le riprese di Black Panther: Wakanda Forever, in uscita a luglio 2022 e sequel del film vincitore di 3 premi Oscar del 2018. Dopo l’improvvisa morte del protagonista Chadwick Boseman, i Marvel Studios hanno dovuto rivedere i propri piani per questo film, che comunque cercherà di rendere onore al popolare attore. Il film sarà nuovamente diretto dal regista Ryan Coogler ed esplorerà ulteriormente la ricca mitologia del Wakanda.

Il primo film è stato un grosso successo di pubblico e critica e, fra le cose più apprezzate del film, ci furono i costumi e la rappresentazione del Regno di Wakanda. Coogler e il suo co-sceneggiatore Robert Cole si sono ispirati a città africane realmente esistenti per far sì che il Wakanda sembrasse il più verosimile possibile. Come spiegato da Cole in un’intervista a Slash Film, la produzione si è ispirata alle miniere di coltan del Congo per le miniere di vibranio, mentre, in generale, il Wakanda richiama molto il Lesotho; l’architettura si è rifatta a quelle di Uganda, Ruanda, Repubblica Democratica del Congo ed Etiopia. Anche i costumi hanno trovato ispirazione nelle molteplici culture del continente africano.

Secondo quanto riportato da The Illuminerdi, il secondo film avrà il compito di introdurre nell’MCU il personaggio di Namor e il regno di Atlantide che, per differenziarlo dal recente film su Aquaman della DC, non verrà chiamata in questo modo. Stando alle casting call, è possibile che Coogler e Cole decidano di ispirarsi alle antiche civiltà mesoamericane (come quella Maya) per creare questa nuova location.

È facile ipotizzare che la produzione metterà la stessa cura nel realizzare la mitica città di Atlantide, cercando di richiamare elementi delle culture Maya, Azteca e, in generale, del centroamerica. In particolare, The Illuminerdi ipotizza che i due si potrebbero rifare alla mitica città Tlālōcān descritta negli antichi testi aztechi come parte dei Tredici Paradisi Aztechi, un regno dove è sempre primavera e ricco di splendido fogliame e piante commestibili. In esso, finivano le persone morte a causa dell’acqua, per esempio le persone che affogavano.

Nei fumetti, Namor e la città di Atlantide hanno dei legami con i Devianti, una razza aliena che verrà presentata nell’MCU nel prossimo film Eternals.

Marvel_Atlantis_from_Nick_Fury_Vol_1_4_001

Black Panther: Wakanda Forever, la trama del nuovo film Marvel

Con il rilascio di un video sui propri social, i Marvel Studios hanno svelato le date e i titoli dei prossimi film facenti parte della Fase Quattro dell’Universo Cinematografico Marvel. Tra questi figura anche il sequel di Black Panther, diciottesimo film del franchise e fin’ora prima e unica pellicola supereroistica candidata agli Oscar come Miglior Film.

Il sequel Black Panther: Wakanda Forever, le cui riprese sono attualmente in corso ad Atlanta, esplorerà maggiormente i personaggi secondari e la mitologia appartenente al Wakanda. Questo cambio di rotta da parte degli studios è dovuto alla prematura scomparsa dell’attore che ha interpretato nell’MCU il personaggio di Re T’Challa, ovvero Chadwick Boseman.

La morte di Boseman si traduce nella morte del suo personaggio, che lascerà un vuoto di potere in Wakanda. Non sappiamo ancora quale personaggio verrà scelto per sostituirlo (si parla già della sorella Shuri o della fidanzata Nakia), ma siamo certi di una cosa: chiunque prenderà il manto della Pantera Nera dovrà affrontare il temibile Namor (Tenoch Huerta).

Diretto da Ryan Coogler, Black Panther: Wakanda Forever arriverà al cinema l’8 luglio 2022 (USA).

Nel cast tornano Letitia Wright (Shuri), Danai Gurira (Okoye), Lupita Nyong’o (Nakia), Winston Duke (M’Baku), Angela Bassett (Ramonda) e Martin Freeman (Everett K. Ross), insieme alle new entry Michaela CoelTenoch Huerta nel ruolo del villain Namor il Sub-Mariner.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ Black Panther: Wakanda Forever onora l’eredità di Chadwick Boseman continuando ad esplorare l’ineguagliabile mondo del Wakanda e la ricca e variegata cerchia di personaggi introdotti nel primo film».

Le riprese sono iniziate a luglio presso gli studios di Atlanta, e dureranno circa 6 mesi.

Black Panther: Wakanda Forever fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!


Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Eternals (3 novembre 2021)
Hawkeye (dal 24 novembre 2021 su Disney+)
Spider-Man: No Way Home (15 dicembre 2021)
Ms. Marvel (da febbraio 2022 su Disney+)
Doctor Strange in the Multiverse of Madness (23 marzo 2022)
She-Hulk (dal 2022 su Disney+)
Thor: Love and Thunder (4 maggio 2022)
Moon Knight (dal 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (8 luglio 2022, USA)
What If…? – Stagione 2 (dall’estate 2022 su Disney+)
Werewolf by Night (da Halloween 2022 su Disney+)
Secret Invasion (dal 2022 su Disney+)
The Marvels (11 novembre 2022, USA)
Echo (dal 2022 su Disney+)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (dal natale 2022 su Disney+)
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (17 febbraio 2023, USA)
Loki – Stagione 2 (dal 2023 su Disney+)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
I Am Groot (dal 2022 su Disney+)
Ironheart (dal 2023 su Disney+)
Armor Wars (dal 2023 su Disney+)
Fantastici Quattro (28 luglio 2023, USA)
Blade (6 ottobre 2023, USA)
Captain America 4 (10 novembre 2023, USA)
Deadpool 3 (16 febbraio 2024, USA)
Film senza titolo (3 maggio 2024, USA)
Film senza titolo (26 luglio 2024, USA)
Film senza titolo (8 novembre 2024, USA)

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.