Dopo il successo di Zack Snyder’s Justice League, anche Alan Taylor vorrebbe realizzare la sua director’s cut del secondo film sul Dio del Tuono.

Thor: The Dark World è il secondo film della Fase 2 dell’MCU. Uscito a fine 2013, è stato uno dei film dei Marvel Studios meno apprezzati da critica e pubblico, nonchè quello con uno dei villain meno memorabili, Malekhit il Maledetto, nonostante la buona prestazione del talentuoso Christopher Eccleston. A differenza del primo film del 2011, il film è stato diretto da Alan Taylor e scritto da Christopher L. Yost, Christopher Markus, Stephen McFeely (gli ultimi due già sceneggiatori del primo film di Captain America).

Negli anni, molto si è parlato delle divergenze creative fra il regista e i vertici dei Marvel Studios che pare abbiano portato alla realizzazione di un prodotto non del tutto soddisfacente per entrambe le parti. A 8 anni di distanza, durante un’intervista con Inverse, Taylor è tornato a parlare del film e di ciò che avvenne dietro le quinte, evidenziando che non ci sia mai stata una forte frattura fra lui e Kevin Feige:

Innanzitutto, ho un grande rispetto per Kevin Feige. Credo stia facendo qualcosa che nessun altro prima di lui ha mai fatto e che nessuno avrebbe mai ritenuto possibile realizzare. Oggi tutti stanno provando ad imitare l’MCU.

Personalmente, il processo di realizzazione del film [Thor: The Dark World] non è stato divertente. Mi sono concentrato completamente nel realizzare un certo tipo di film. E poi, durante le fasi di montaggio, sono state prese molte decisioni per cambiarlo. Mi dispiace che il film che abbiamo rilasciato è stato cambiato in un modo che non sono riuscito a seguire completamente. Ho girato tutto il materiale che abbiamo messo nel film, ma ci eravamo proposti di fare un certo film, e poi in post produzione tutti i punti principali del film sono stati cambiati. Non è il modo ideale per lavorare.

Credevo mi avessero chiamato per realizzare qualcosa alla Game of Thrones da contrapporre al primo Thor che era stato troppo poco audace. E poi, a metà strada, hanno deciso di andare in un’altra direzione.

Facevo il tifo per Zack Snyder [durante la produzione della Zack Snyder’s Justice Leageue] e pensavo anche che era fantastico: ogni regista avrebbe tifato per lui. Piacerebbe anche a me, sapete, che mi dessero tutti quei non so quanti milioni di dollari hanno dato a lui per tornare a completare il suo film. Però non credo che riceverò mai quella telefonata.


Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Eternals (3 novembre 2021)
Hawkeye (dal 24 novembre 2021 su Disney+)
Spider-Man: No Way Home (15 dicembre 2021)
Ms. Marvel (da febbraio 2022 su Disney+)
Doctor Strange in the Multiverse of Madness (23 marzo 2022)
She-Hulk (dal 2022 su Disney+)
Thor: Love and Thunder (4 maggio 2022)
Moon Knight (dal 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (8 luglio 2022, USA)
What If…? – Stagione 2 (dall’estate 2022 su Disney+)
Werewolf by Night (da Halloween 2022 su Disney+)
Secret Invasion (dal 2022 su Disney+)
The Marvels (11 novembre 2022, USA)
Echo (dal 2022 su Disney+)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (dal natale 2022 su Disney+)
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (17 febbraio 2023, USA)
Loki – Stagione 2 (dal 2023 su Disney+)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
I Am Groot (dal 2022 su Disney+)
Ironheart (dal 2023 su Disney+)
Armor Wars (dal 2023 su Disney+)
Fantastici Quattro (28 luglio 2023, USA)
Blade (6 ottobre 2023, USA)
Captain America 4 (10 novembre 2023, USA)
Deadpool 3 (16 febbraio 2024, USA)
Film senza titolo (3 maggio 2024, USA)
Film senza titolo (26 luglio 2024, USA)
Film senza titolo (8 novembre 2024, USA)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.