La spiegazione della scena post-credits di Venom: La Furia di Carnage e di cosa rappresenta per il futuro di Spider-Man nell’MCU.

Nonostante l’accoglienza negativa da parte della critica, il primo film dedicato a Venom con protagonista Tom Hardy ha incassato 855 milioni di dollari al box-office mondiale, ottenendo un riscontro positivo da buona parte degli spettatori. Forte del suo incredibile successo commerciale, Sony Pictures ha deciso di accelerare lo sviluppo di un sequel del cinecomic intitolato Venom: La Furia di Carnage e diretto da Andy Serkis, uscito al cinema il 14 ottobre.

La scena post-credits di Venom: La Furia di Carnage

Nella scena post-credits del film, vediamo Venom ed Eddie Brock (Tom Hardy) in riva al mare, a conclusione di quella che è stata la loro “travagliata storia d’amore” (così la definisce il regista) nel corso del film. I due entrano in una baita e iniziano a guardare una telenovela spagnola, quando Venom si offre di mostrare ad Eddie una parte dell’infinita conoscenza collezionata dai Simbionti nel corso dei millenni.

Improvvisamente, tutto cambia: la stanza viene avvolta da un’accecante luce arancione, i mobili vengono trasformati, e il televisore mostra un programma totalmente diverso. Mentre Venom continua ad affermare di non aver fatto niente, e quindi di non essere lui l’artefice del cambiamento, la telecamera ruota verso il televisore che mostra una foto di Spider-Man (Tom Holland), con J. Jonah Jameson (J.K. Simmons) che commenta la notizia del suo smascheramento (come visto nel finale di Spider-Man: Far From Home). Il Simbionte inizia ad agitarsi, guardando verso Peter Parker e affermando con rabbia: “Quel tipetto…”.

Chi o cosa ha causato la scena post-credits di Venom: La Furia di Carnage?

Anche se non viene fornita una spiegazione ufficiale per quanto accaduto, sembra ormai chiaro che Venom sia entrato a far parte dell’Universo Cinematografico Marvel. La luce arancione e gli effetti visivi sembrano a tutti gli effetti richiamare l’incantesimo che Doctor Strange farà in Spider-Man: No Way Home per cancellare la memoria degli abitanti di New York e fargli dimenticare che Peter Parker è Spider-Man.

Come abbiamo visto nel trailer del film, l’incantesimo non andrà a buon fine e sarà la causa dell’ingresso di vari villain provenienti da film precedenti (Green Goblin da Spider-Man, Doctor Octopus da Spider-Man 2, Electro da The Amazing Spider-Man 2) tramite il Multiverso. Finora abbiamo soltanto la certezza della presenza dei Sinistri Sei, ma è del tutto possibile che l’incantesimo di Strange abbia trascinato nell’MCU anche altri personaggi legati a Spider-Man.

Inoltre, c’è la possibilità che Venom riconosca immediatamente Spider-Man dato che la mente dell’alveare del Simbionte esiste attraverso gli universi e conosce tutto. Se un qualsiasi simbionte del multiverso sa chi è Peter Parker, allora anche Venom lo sa.

Il nuovo contratto tra Marvel e Sony

Come ben saprete, i diritti cinematografici di Spider-Man appartengono alla Sony Pictures, che nel 2015 ha stipulato un rivoluzionario accordo con The Walt Disney Company per permettere al personaggio di apparire nell’universo Marvel. Da allora, Sony e Marvel Studios hanno lavorato insieme ai film stand-alone Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home.

Nell’estate 2019, però, le due major non erano riuscite a trovato un accordo per rinnovare e, per un breve ma preoccupante periodo, sembrava che. Spider-Man fosse uscito definitivamente dall’MCU. Fortunatamente, le due case di produzione hanno trovato un punto di incontro e hanno rinnovato il contratto, che prevede la produzione di un terzo film (Spider-Man: No Way Home) e l’apparizione di Tom Holland in un film corale.

È dunque possibile che il “litigio” iniziale fosse dovuto alla volontà di Sony di inserire i propri personaggi (VenomMorbius e Kraven) nell’MCU, proposta inizialmente negata da Disney. Ora, come ben sappiamo, le cose sono cambiate e sembra che Morbius sarà ambientato direttamente nell’MCU (per via della presenza di Michael Keaton e di quel misterioso murales).

Michael Keaton Is Playing Vulture In Morbius, And Doesn't Understand The MCU - GameSpot

Uno scontro tra Spider-Man e Venom è in arrivo?

Spider-Man e Doctor Strange sono responsabili dell’arrivo di Venom nell’MCU? Al momento si tratta solo di teorie, e non sappiamo nemmeno se vedremo il Simbionte in Spider-Man: No Way Home (anche se il cappellino di Tom Hardy sembra suggerirlo).

Nonostante le informazioni scarseggino, alcuni insider hanno riportato delle prime indiscrezioni decisamente interessanti: sembra che il piano della Sony Pictures sia proprio quello di far scontrare Venom con Spider-Man nel terzo film, Venom 3. Non ci sono ancora conferme a riguardo, ma vi terremo aggiornati.

Inoltre, Kevin Feige (presidente dei Marvel Studios) ha confermato che per realizzare questa scena è stato necessario un forte lavoro di squadra tra il team creativo di Spider-Man: No Way Home e la Sony Pictures:

Avete tutti visto la scena post-credits di Venom: La Furia di Carnage. Penso sia molto interessante. C’è stata un sacco di coordinazione dietro le quinte fra il team di Venom e quello di Spider-Man: No Way Home… ma non sarò io ad entrare nei dettagli di cosa è stato fatto e come è successo. Ma sì, abbiamo lavorato insieme per realizzare quella scena.

Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Eternals (3 novembre 2021)
Hawkeye (dal 24 novembre 2021 su Disney+)
Spider-Man: No Way Home (15 dicembre 2021)
Ms. Marvel (dal 2022 su Disney+)
Doctor Strange in the Multiverse of Madness (6 maggio 2022, USA)
She-Hulk (dal 2022 su Disney+)
Moon Knight (dal 2022 su Disney+)
Thor: Love and Thunder (8 luglio 2022, USA)
What If…? – Stagione 2 (dall’estate 2022 su Disney+)
Secret Invasion (dal 2022 su Disney+)
Werewolf by Night (da Halloween 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (11 novembre 2022, USA)
Echo (dal 2022 su Disney+)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (da Natale 2022 su Disney+)
I Am Groot (dal 2022 su Disney+)
The Marvels (17 febbraio 2023, USA)
Ironheart (dal 2023 su Disney+)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (28 luglio 2023, USA)
Loki – Stagione 2 (dal 2023 su Disney+)
Armor Wars (dal 2023 su Disney+)
Film senza titolo (3 novembre 2023, USA)
Film senza titolo (16 febbraio 2024, USA)
Film senza titolo (3 maggio 2024, USA)
Film senza titolo (26 luglio 2024, USA)
Film senza titolo (8 novembre 2024, USA)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.