Il produttore de L’incredibile Hulk (2008) ha parlato delle divergenze creative con Edward Norton sul set del film.

Uno degli anelli più deboli dell’Universo Cinematografico Marvel è rappresentato, senza dubbio, da L’incredibile Hulk (2008) avente per protagonista Edward Norton nei panni di Bruce Banner. A causa del disastroso flop economico al botteghino, dei problemi dietro le quinte e dell’impossibilità imposta dalla Universal Pictures (che detiene i diritti di distribuzione del personaggio) di realizzare ulteriori sequel dedicati al Golia Verde, negli anni il film diretto da Louis Leterrier è inevitabilmente finito nel dimenticatoio al punto da essere quasi “ignorato” dalla continuity dell’MCU.

Nel volume The Story of Marvel Studios: The Making of the Marvel Cinematic Universe – un libro da collezione di 512 pagine contenente dietro le quinte esclusivi sulla creazione del Marvel Cinematic Universe che è stato pubblicato negli Stati Uniti il 19 ottobre – sono stati svelati dei retroscena inediti sulla lavorazione del film. In particolare, in un paragrafo del volume è stato spiegato che Edward Norton apportò numerose modifiche alla sceneggiatura durante le riprese non essendo riuscito a lavorare ad una stesura dello script prima dell’inizio della produzione, causando una dinamica piuttosto conflittuale sul set del film per via dei limiti temporali. In merito alle difficoltà riscontrate sul set, il produttore Stephen Broussard ha affermato:

Kevin Feige veniva sul set quando possibile, ma c’erano molti giorni in cui mi capitava di essere l’unica persona sul posto. Ero la voce dei produttori, ma ero anche la persona più giovane in assoluto. Pensavo sempre di poter essere messo da parte in qualsiasi momento e che mi venisse detto ‘Ora puoi andare. Lascia che se ne occupino gli adulti.’

Potevo facilitare il cambiamento in un modo che fosse utile per il film e che aiutasse [il regista Louis Leterrier]. Ricordo di aver pensato che fosse questo il lavoro di un produttore. Da un lato, si tratta di aiutare il regista a realizzare la sua visione. Ma significa anche sfidare la storia. Mai in modo conflittuale, ma dicendo ‘Che ne pensate di questo?’ oppure ‘Guardiamo questo elemento da questa prospettiva?‘. Un po’ di creatività, anche se può sembrare negativa, è salutare.

Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Eternals (3 novembre 2021)
Hawkeye (dal 24 novembre 2021 su Disney+)
Spider-Man: No Way Home (15 dicembre 2021)
Ms. Marvel (dal 2022 su Disney+)
Doctor Strange in the Multiverse of Madness (6 maggio 2022, USA)
She-Hulk (dal 2022 su Disney+)
Moon Knight (dal 2022 su Disney+)
Thor: Love and Thunder (8 luglio 2022, USA)
What If…? – Stagione 2 (dall’estate 2022 su Disney+)
Secret Invasion (dal 2022 su Disney+)
Werewolf by Night (da Halloween 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (11 novembre 2022, USA)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (da Natale 2022 su Disney+)
Echo (dal 2022 su Disney+)
The Marvels (17 febbraio 2023, USA)
Ironheart (dal 2023 su Disney+)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
I Am Groot (dal 2022 su Disney+)
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (28 luglio 2023, USA)
Loki – Stagione 2 (dal 2023 su Disney+)
Armor Wars (dal 2023 su Disney+)
Film senza titolo (3 novembre 2023, USA)
Film senza titolo (16 febbraio 2024, USA)
Film senza titolo (3 maggio 2024, USA)
Film senza titolo (26 luglio 2024, USA)
Film senza titolo (8 novembre 2024, USA)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.