Sony ha deciso di orchestrare una campagna Oscar per Spider-Man: No Way Home dopo il suo incredibile impatto per il settore cinematografico.

Spider-Man: No Way Home, l’attesissimo cinecomic prodotto da Marvel Studios e Sony Pictures, è finalmente uscito al cinema, portando avanti la trama dello Spider-Man di Tom Holland nell’MCU e regalando gigantesche ed emozionanti sorprese ai fan dell’Uomo Ragno.

Il film ha riscosso un successo mostruoso, ha quasi raggiunto 800 milioni in meno di 10 giorni, è stato certificato Fresh (ovvero la visione è consigliata) con un punteggio del 95% da parte della critica americana ed ha convinto totalmente il pubblico ed i fan, ottenendo un A+ come punteggio Cinemascore. Inoltre ha avuto un potere enorme: quello di riportare le persone in massa al cinema, portando enormi benefici per un settore pesantemente colpito dalla pandemia.

Recentemente il noto critico cinematografico di Deadline Peter Hammond, grande esperto di Oscar e Academy (ha anche lavorato per loro come Editor) e di cinema, ha spiegato che le possibilità di una nomination di Spider-Man: No Way Home agli Oscar non sono totalmente da escludere…. ed infatti, Sony ci sta provando!

In una serie di interviste, il team creativo del film ha ammesso che faranno di tutto per proporre una massiccia campagna agli Oscar ed ottenere una nomination nella categoria più ambita: Miglior Film.

Tom Rothman, presidente della Sony, ha dichiarato:

Questo è un film enorme, ma anche un grande momento per il cinema e  per l’esperienza cinematografica che sta lottando fortemente per sopravvivere. Questa è una chiara possibilità per la Academy di dare un forte colpo al settore.

La produttrice Amy Pascal ha quindi aggiunto:

Solo perché sono un determinato tipo di film, non significa che non hanno qualità. Noi siamo in questo settore per realizzare film che le persone vogliono fortemente vedere, che vogliono provare e vivere sulla loro pelle… e questo ci riesce decisamente bene.

Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, ha infine lanciato l’ennesima provocazione contro la Academy:

Questa tipologia di film merita un riconoscimento. È sempre bello quando le persone sono al cinema ed iniziano ad alzarsi in piedi ed applaudire. È grandioso quando si asciugano le lacrime perché pensano all’enorme impatto che hanno avuto gli ultimi 20 anni di film per la loro vita. Per me, questo è un bell’elemento, quel genere di cose che la Academy riconosceva quando è stata fondata.

Prima di salutarvi, vi ricordiamo che un altro film che ha avuto un impatto notevole per il mondo del cinema, ovvero Black Panther, ha vinto tre premi Oscar: miglior colonna sonora, migliori scenografie e migliori costumi.

Spider-Man: No Way Home, la trama del nuovo film Marvel

Diretto da Jon Watts, Spider-Man: No Way Home è uscito al cinema il 15 dicembre 2021.

Nel cast tornano Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Marisa Tomei (zia May), Jacob Batalon (Ned Leeds), Zendaya (Michelle “MJ” Jones), Tony Revolori (Flash Thompson), Jon Favreau (Happy Hogan) e Benedict Cumberbatch (Doctor Strange). È previsto il ritorno di Jamie Foxx nel ruolo del villain Electro (già visto in The Amazing Spider-Man 2) e di Alfred Molina nei panni di Doctor Octopus (antagonista di Spider-Man 2), insieme ad altri personaggi dei precedenti film di Spider-Man. Il resto del cast include Harry Holland, Arian Moayed e Paula Newsome.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ Spider-Man: No Way Home mostra per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man la sua identità rivelata, ponendo le sue responsabilità da supereroe in conflitto con la sua vita quotidiana e mettendo a rischio coloro a cui tiene di più. Quando chiede l’aiuto di Doctor Strange per ripristinare il suo segreto, l’incantesimo apre uno squarcio nel loro mondo, liberando i più potenti nemici mai affrontati da uno Spider-Man in qualsiasi universo. Ora Peter dovrà superare la sua più grande sfida, che non solo cambierà per sempre il suo futuro, ma anche quello del Multiverso».

Spider-Man: No Way Home fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Moon Knight (dal 2022 su Disney+)
Doctor Strange nel Multiverso della Follia (4 maggio 2022)
She-Hulk (dal 2022 su Disney+)
Thor: Love and Thunder (6 luglio 2022)
What If…? – Stagione 2 (dall’estate 2022 su Disney+)
Ms. Marvel (dall’estate 2022 su Disney+)
I Am Groot (dal 2022 su Disney+)
Werewolf by Night (da Halloween 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (11 novembre 2022, USA)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (da Natale 2022 su Disney+)
Secret Invasion (dal 2023 su Disney+)
The Marvels (17 febbraio 2023, USA)
Echo (dal 2023 su Disney+)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
Ironheart (dal 2023 su Disney+)
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (28 luglio 2023, USA)
Loki – Stagione 2 (dal 2023 su Disney+)
X-Men ’97 (dall’estate 2023 su Disney+)
Marvel Zombies (dal 2023 su Disney+)
Spider-Man: Freshman Year (dal 2023 su Disney+)
Armor Wars (dal 2023 su Disney+)
Film senza titolo (3 novembre 2023, USA)
Film senza titolo (16 febbraio 2024, USA)
Film senza titolo (3 maggio 2024, USA)
Agatha: House of Harkness (dal 2024 su Disney+)
Film senza titolo (26 luglio 2024, USA)
Film senza titolo (8 novembre 2024, USA)
Blade (prossimamente al cinema)
Deadpool 3 (prossimamente al cinema)
Captain America 4 (prossimamente al cinema)
Fantastici Quattro (prossimamente al cinema)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.