Spider-Man: No Way Home potrebbe aver gettato le basi per la serie TV Armor Wars.

Spider-Man: No Way Home, l’attesissimo cinecomic prodotto da Marvel Studios e Sony Pictures, è finalmente uscito al cinema, portando avanti la trama dello Spider-Man di Tom Holland nell’MCU e regalando gigantesche ed emozionanti sorprese ai fan dell’Uomo Ragno.

Nei primi minuti del film, vediamo per la prima volta Matt Murdock, alias di Daredevil, nell’ MCU, interpretato nuovamente da Charlie Cox. Dopo aver rassicurato Peter sui problemi legali nati in seguito alla sua identità svelata, e consigliandogli di preoccuparsi del tribunale dell’opinione pubblica, l’ottimo avvocato ha spostato la sua attenzione sull’investigazione della tecnologia Stark, consigliando a Happy Hogan (Jon Favreau) di “trovarsi un buon avvocato”. Infatti, gli agenti federali stanno investigando sulla tecnologia scomparsa, e Happy potrebbe avere dei problemi essendo fedele a Tony Stark e al suo retaggio.

Come si collega tutto ciò a Armor Wars?

Questa indagine sulla tecnologia Stark scomparsa probabilmente è dovuta al fatto che molta era stata affidata a Peter, come ad esempio la Iron Spider e E.D.I.T.H., che ricordiamo essere dei regali da parte di Tony Stark.
Nonostante Peter Parker risulti innocente, probabilmente il Damage Control sta comunque indagando su chi potrebbe utilizzare illegalmente la tecnologia Stark.

L’avvertimento di Matt Murdock potrebbe essere un suggerimento che i nemici di Spider-Man che hanno sfruttato la tecnologia di Iron-Man torneranno in un progetto futuro dei Marvel Studios? È improbabile che ciò accada in un prossimo film dedicato a Spider-Man, visto che la trilogia a lui dedicata ha sfruttato più volte questo tema: l’Avvoltoio che, insieme alla sua squadra, ruba tecnologia aliena dal Damage Controll, oppure Mysterio che cerca di recuperare E.D.I.T.H. ingannando Peter. Anche in Spider-Man: No Way Home troviamo la tecnologia Stark, con Electro che usa un reattore Arc per potenziarsi.

Nonostante la sua dipartita, la tecnologia di Tony Stark sembra che avrà comunque un ruolo importante nell’MCU, come ad esempio in serie TV come Wandavision e Hawkeye. Un’indagine su chi ha ottenuto illegalmente la tecnologia Stark è al centro della serie TV Armor Wars.

Happy Hogan avrà un ruolo in Armow Wars? L’avvertimento di Matt Murdock sembrerebbe spingere su questa direzione, visto che molto probabilmente tutte le persone legate a Tony Stark saranno denunciate all’interno della serie. Inoltre, è stato proprio Happy ad occuparsi del “giorno del trasloco” in Spider-Man: Homecoming, che però è stato rovinato dall’Avvoltoio. Quindi non è difficile immaginare che qualche pezzo di tecnologia sia scomparso durante l’incidente aereo.

Spider-Man: No Way Home, la trama del nuovo film Marvel

Diretto da Jon Watts, Spider-Man: No Way Home è uscito al cinema il 15 dicembre 2021.

Nel cast tornano Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Marisa Tomei (zia May), Jacob Batalon (Ned Leeds), Zendaya (Michelle “MJ” Jones), Tony Revolori (Flash Thompson), Jon Favreau (Happy Hogan) e Benedict Cumberbatch (Doctor Strange). È previsto il ritorno di Jamie Foxx nel ruolo del villain Electro (già visto in The Amazing Spider-Man 2) e di Alfred Molina nei panni di Doctor Octopus (antagonista di Spider-Man 2), insieme ad altri personaggi dei precedenti film di Spider-Man. Il resto del cast include Harry Holland, Arian Moayed e Paula Newsome.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ Spider-Man: No Way Home mostra per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man la sua identità rivelata, ponendo le sue responsabilità da supereroe in conflitto con la sua vita quotidiana e mettendo a rischio coloro a cui tiene di più. Quando chiede l’aiuto di Doctor Strange per ripristinare il suo segreto, l’incantesimo apre uno squarcio nel loro mondo, liberando i più potenti nemici mai affrontati da uno Spider-Man in qualsiasi universo. Ora Peter dovrà superare la sua più grande sfida, che non solo cambierà per sempre il suo futuro, ma anche quello del Multiverso».

Spider-Man: No Way Home fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Moon Knight (dal 2022 su Disney+)
Doctor Strange nel Multiverso della Follia (4 maggio 2022)
She-Hulk (dal 2022 su Disney+)
Thor: Love and Thunder (6 luglio 2022)
What If…? – Stagione 2 (dall’estate 2022 su Disney+)
Ms. Marvel (dall’estate 2022 su Disney+)
I Am Groot (dal 2022 su Disney+)
Werewolf by Night (da Halloween 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (11 novembre 2022, USA)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (da Natale 2022 su Disney+)
Secret Invasion (dal 2023 su Disney+)
The Marvels (17 febbraio 2023, USA)
Echo (dal 2023 su Disney+)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
Ironheart (dal 2023 su Disney+)
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (28 luglio 2023, USA)
Loki – Stagione 2 (dal 2023 su Disney+)
X-Men ’97 (dall’estate 2023 su Disney+)
Marvel Zombies (dal 2023 su Disney+)
Spider-Man: Freshman Year (dal 2023 su Disney+)
Armor Wars (dal 2023 su Disney+)
Film senza titolo (3 novembre 2023, USA)
Film senza titolo (16 febbraio 2024, USA)
Film senza titolo (3 maggio 2024, USA)
Agatha: House of Harkness (dal 2024 su Disney+)
Film senza titolo (26 luglio 2024, USA)
Film senza titolo (8 novembre 2024, USA)
Blade (prossimamente al cinema)
Deadpool 3 (prossimamente al cinema)
Captain America 4 (prossimamente al cinema)
Fantastici Quattro (prossimamente al cinema)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.