I due sceneggiatori di Spider-Man: No Way Home riflettono sul finale del film, paragonandolo a quello di The Amazing Spider-Man 2.

Spider-Man: No Way Home, l’attesissimo cinecomic prodotto da Marvel Studios e Sony Pictures, è finalmente uscito al cinema, portando avanti la trama dello Spider-Man di Tom Holland nell’MCU e regalando gigantesche ed emozionanti sorprese ai fan dell’Uomo Ragno.

Il finale del film è stato a dir poco devastante: grazie all’incantesimo di Doctor Strange, il mondo intero dimentica completante l’esistenza di Peter Parker, libero di iniziare una nuova vita… ma senza nessuno al suo fianco. Nel corso di una recente intervista, i due sceneggiatori del film si sono soffermati su questa chiusura, decisamente diversa rispetto ai precedenti capitoli dell’Uomo Ragno di Tom Holland.

Sapevamo sin da subito che avremmo chiuso la storia in questo modo. A prescindere dal futuro, volevamo raccontare la miglior versione di questa storia, che finisce in un modo che reputo soddisfacente per questo Spider-Man.

Ogni film su Spider-Man su cui abbiamo lavorato ha un grande evento precedente che funge da motore della storia. Questo enorme cambiamento alla fine rappresenta un gigantesco motore della storia per quello che verrà in futuro. Penso che potrebbe essere una conclusione soddisfacente o solo un altro incidente davvero divertente e stimolante per un’altra storia.

Si tratta di un finale soddisfacente se dovessero chiudere così. Non abbiamo mai saputo se Tom ne avrebbe fatto un altro o meno. Abbiamo pensato “questa è una storia soddisfacente che non ha bisogno di chiudere con un colpo di scena per ingannare il pubblico a seguire il prossimo capitolo.”

Con questo finale, Peter fa un grande sacrificio. In questi film lui cerca di capire il significato di essere un eroe, cosa significa essere Spider-Man e Peter Parker. Cerca un modo per bilanciare tutto. Ci riesce alla fine del precedente film, subito prima della scena post credit… e poi gli viene strappato via tutto.

Questo invece sembra più maturo, come dice Doctor Strange“stai cercando di avere tutto, ma non puoi avere tutto. Devi fare una scelta”… ed al tempo stesso il Goblin gli dice “Sei un Dio. Puoi avere tutto! Smettila di prendere queste scelte.”

Successivamente i due hanno paragonato questo finale con quello dell’Uomo Ragno di Andrew Garfield in The Amazing Spider-Man 2, dichiarando:

Sappiamo tutti che la cosa giusta da fare è non mettere in pericolo i propri cari. Adora così tanto queste persone che non può far parte delle loro vite. Ora farà la vita di Andrew Garfield? No, non credo. Andrew è entrato in un percorso oscuro e ricco di amarezza. Peter [di Tom Holland] invece è speranzoso, ha scelto questa vita.

Poteva provare a dire tutto a MJ e Ned, cercando di convincerli di tutto ciò che era successo. Avrebbe potuto farlo, ma non ha preso queste scelta perché sa che alla fine c’è un importante sacrificio che deve fare per essere quel tipo di persona che May voleva. Ora ha una responsabilità con cui deve convincere. Gli altri due Spider-Man lo aiutano ad arrivare in questa situazione  dato che ci si sono trovati anche loro. Questo è il grande sacrificio. La morte di May è il punto di svolta della sua vita e trasforma completamente ciò che significa essere Peter Parker e Spider-Man per lui.

Spider-Man: No Way Home, la trama del nuovo film Marvel

Diretto da Jon Watts, Spider-Man: No Way Home è uscito al cinema il 15 dicembre 2021.

Nel cast tornano Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Marisa Tomei (zia May), Jacob Batalon (Ned Leeds), Zendaya (Michelle “MJ” Jones), Tony Revolori (Flash Thompson), Jon Favreau (Happy Hogan) e Benedict Cumberbatch (Doctor Strange). È previsto il ritorno di Jamie Foxx nel ruolo del villain Electro (già visto in The Amazing Spider-Man 2) e di Alfred Molina nei panni di Doctor Octopus (antagonista di Spider-Man 2), insieme ad altri personaggi dei precedenti film di Spider-Man. Il resto del cast include Harry Holland, Arian Moayed e Paula Newsome.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ Spider-Man: No Way Home mostra per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man la sua identità rivelata, ponendo le sue responsabilità da supereroe in conflitto con la sua vita quotidiana e mettendo a rischio coloro a cui tiene di più. Quando chiede l’aiuto di Doctor Strange per ripristinare il suo segreto, l’incantesimo apre uno squarcio nel loro mondo, liberando i più potenti nemici mai affrontati da uno Spider-Man in qualsiasi universo. Ora Peter dovrà superare la sua più grande sfida, che non solo cambierà per sempre il suo futuro, ma anche quello del Multiverso».

Spider-Man: No Way Home fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Moon Knight (dal 2022 su Disney+)
Doctor Strange nel Multiverso della Follia (4 maggio 2022)
She-Hulk (dal 2022 su Disney+)
Thor: Love and Thunder (6 luglio 2022)
What If…? – Stagione 2 (dall’estate 2022 su Disney+)
Ms. Marvel (dall’estate 2022 su Disney+)
I Am Groot (dal 2022 su Disney+)
Werewolf by Night (da Halloween 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (11 novembre 2022, USA)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (da Natale 2022 su Disney+)
Secret Invasion (dal 2023 su Disney+)
The Marvels (17 febbraio 2023, USA)
Echo (dal 2023 su Disney+)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
Ironheart (dal 2023 su Disney+)
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (28 luglio 2023, USA)
Loki – Stagione 2 (dal 2023 su Disney+)
X-Men ’97 (dall’estate 2023 su Disney+)
Marvel Zombies (dal 2023 su Disney+)
Spider-Man: Freshman Year (dal 2023 su Disney+)
Armor Wars (dal 2023 su Disney+)
Film senza titolo (3 novembre 2023, USA)
Film senza titolo (16 febbraio 2024, USA)
Film senza titolo (3 maggio 2024, USA)
Agatha: House of Harkness (dal 2024 su Disney+)
Film senza titolo (26 luglio 2024, USA)
Film senza titolo (8 novembre 2024, USA)
Blade (prossimamente al cinema)
Deadpool 3 (prossimamente al cinema)
Captain America 4 (prossimamente al cinema)
Fantastici Quattro (prossimamente al cinema)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.