Il responsabile VFX del film ha raccontato dei retroscena interessanti sul cubo magico di Doctor Strange.

Spider-Man: No Way Home, l’attesissimo cinecomic prodotto da Marvel Studios e Sony Pictures, è finalmente uscito al cinema, portando avanti la trama dello Spider-Man di Tom Holland nell’MCU e regalando gigantesche ed emozionanti sorprese ai fan dell’Uomo Ragno.

La magia di Doctor Strange è stata fondamentale affinché si scatenassero gli eventi dell’ultimo film su Spidey, grazie soprattutto alla Machina de Kadavus, il nome ufficiale del cubo magico su cui si sono scatenati dibattiti sin dalla diffusione del primo trailer.

È ora uscita una intervista che rivela dettagli interessanti su come l’artefatto è stato inserito nella versione definitiva della storia. Adrien Saint Girons, il supervisore degli effetti visivi, che ha lavorato insieme al team dei VFX del film, è stato intervistato da Befores & Afters, e ha risposto ad alcune domande proprio sulla Machina de Kadavus.

Saint Girons ha spiegato come lui e il suo team hanno progettato la scatola, che ha richiesto “molto tempo” affinché fosse completata in modo da avere il giusto aspetto per il film. Questo ha portato a “svariati cambiamenti” lungo il processo di realizzazione, e aveva addirittura “un intero retroscena narrativo” che è stato infine “semplificato” durante la produzione. Di seguito le sue parole:

Progettare il cubo è stato, stranamente, un processo molto travagliato. Può non sembrare a primo acchitto, ma abbiamo impiegato molto tempo. Ci sono volute molte iterazioni per avere il giusto aspetto e il giusto meccanismo per la scatola. Ci sono stati molti cambiamenti in corso d’opera. All’inizio era più un puzzle meccanico e c’era una grande storia dietro che alla fine è stata semplificata.

I cambiamenti apportati alla scatola in post-produzione hanno rappresentato un’altra sfida, infatti inizialmente era solo un “cubo verde” prima che ne venissero definiti meglio i dettagli nel corso della post-produzione. L’idea di base riguardava Strange, che si divideva tra rimandare i villain nei loro rispettivi universi e contenere i danni dell’incantesimo andato male:

Una cosa da sottolineare in questo film è che siamo stati interpellati sin dall’inizio. Abbiamo cambiato idea riguardo al modo in cui funzionava il cubo man mano che il progetto andava avanti. L’idea generale era sempre che fosse qualcosa attraverso cui Strange doveva rimandare i villlain nei loro universi. Ma poi abbiamo pensato che dovesse usarlo per contenere i danni dell’incantesimo fallito. Quindi abbiamo fatto un mix fra le due cose e trasformato l’idea finale in tal senso

Spider-Man box
Uno sguardo più da vicino al cubo nella sua versione finale

 

L’idea era che la scatola sembrasse “antica” e “sofisticata” e che presentasse al tempo stesso “un meccanismo interessante.” Il team voleva fosse chiaro che il cubo fosse un oggetto maneggiabile solo da un potente stregone.

Il design iniziale vedeva l’artefatto esploso in mille pezzi con Strange che li rimetteva tutti insieme. C’erano questi meccanismi girevoli… E poi dovevamo capire le giuste proporzioni di metallo, legno e pietra per dare questo senso di antica reliquia. Per progettare prima e soprattutto realizzare e modellare poi quell’oggetto ci è voluta un incredibile maestria. Lo stesso oggetto sarebbe stato fantastico da vedere così com’è nella realtà, ma sono molto contento di com’è venuto in versione modificata. Nonostante sia presente come elemento di sottofondo rispetto a ciò che accade nel film, rimane comunque presente per tutta la durata della pellicola. E la cosa forte è che noi lo abbiamo progettato, poi lo abbiamo passato agli altri addetti ai lavori e loro hanno deciso di tenerlo per tutto il film, non solo nella scena di inseguimento (tra Strange e Peter, ndr) su cui abbiamo lavorato.

Spider-Man: No Way Home, la trama del film Marvel

Diretto da Jon Watts, Spider-Man: No Way Home è uscito al cinema il 15 dicembre 2021.

Nel cast tornano Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Marisa Tomei (zia May), Jacob Batalon (Ned Leeds), Zendaya (Michelle “MJ” Jones), Tony Revolori (Flash Thompson), Jon Favreau (Happy Hogan) e Benedict Cumberbatch (Doctor Strange). È previsto il ritorno di Jamie Foxx nel ruolo del villain Electro (già visto in The Amazing Spider-Man 2) e di Alfred Molina nei panni di Doctor Octopus (antagonista di Spider-Man 2), insieme ad altri personaggi dei precedenti film di Spider-Man. Il resto del cast include Arian Moayed e Paula Newsome.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ Spider-Man: No Way Home mostra per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man la sua identità rivelata, ponendo le sue responsabilità da supereroe in conflitto con la sua vita quotidiana e mettendo a rischio coloro a cui tiene di più. Quando chiede l’aiuto di Doctor Strange per ripristinare il suo segreto, l’incantesimo apre uno squarcio nel loro mondo, liberando i più potenti nemici mai affrontati da uno Spider-Man in qualsiasi universo. Ora Peter dovrà superare la sua più grande sfida, che non solo cambierà per sempre il suo futuro, ma anche quello del Multiverso».

Spider-Man: No Way Home fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!

Questo il calendario aggiornato delle prossime uscite dell’Universo Cinematografico Marvel:
Moon Knight (dal 2022 su Disney+)
Doctor Strange nel Multiverso della Follia (4 maggio 2022)
She-Hulk (dal 2022 su Disney+)
Thor: Love and Thunder (6 luglio 2022)
What If…? – Stagione 2 (dall’estate 2022 su Disney+)
Ms. Marvel (dall’estate 2022 su Disney+)
I Am Groot (dal 2022 su Disney+)
Werewolf by Night (da Halloween 2022 su Disney+)
Black Panther: Wakanda Forever (11 novembre 2022, USA)
Guardiani della Galassia: Lo speciale di Natale (da Natale 2022 su Disney+)
Secret Invasion (dal 2023 su Disney+)
The Marvels (17 febbraio 2023, USA)
Echo (dal 2023 su Disney+)
Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio 2023, USA)
Ironheart (dal 2023 su Disney+)
Ant-Man and the Wasp: Quantumania (28 luglio 2023, USA)
Loki – Stagione 2 (dal 2023 su Disney+)
X-Men ’97 (dall’estate 2023 su Disney+)
Marvel Zombies (dal 2023 su Disney+)
Spider-Man: Freshman Year (dal 2023 su Disney+)
Armor Wars (dal 2023 su Disney+)
Film senza titolo (3 novembre 2023, USA)
Film senza titolo (16 febbraio 2024, USA)
Film senza titolo (3 maggio 2024, USA)
Agatha: House of Harkness (dal 2024 su Disney+)
Film senza titolo (26 luglio 2024, USA)
Film senza titolo (8 novembre 2024, USA)
Blade (prossimamente al cinema)
Deadpool 3 (prossimamente al cinema)
Captain America 4 (prossimamente al cinema)
Fantastici Quattro (prossimamente al cinema)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.